Primi dettagli per Lost Sphear

Square Enix ha aperto il sito ufficiale giapponese di Lost Sphear, sfruttando l’occasione per pubblicare i primi dettagli di trama e personaggi!

Trama

Il mondo è formato dai ricordi dalle persone che ci vivono.
Se ci sono ricordi di un lontano passato, possono esistere quelli del presente.
Quando però le memorie delle persone svaniscono, svanisce anche la loro esistenza: questo viene chiamato fenomeno Lost.
Le cose perdute non possono essere recuperate dagli esseri umani, questa salda teoria rimase vera fino all’arrivo del giovane Kanata.
Sarà una benedizione o una maledizione? Nessuno lo sa.
Quel che è certo è che il viaggio del ragazzo influenzerà le sorti del pianeta.

Il mondo è stato alterato così tante volte che è diventato un miscuglio di di varie ere, alcune zone sono caratterizzate da un ambiente fantasy, altre tendono allo steampunk e via dicendo. La storia inizia con la città natale di Kanata che svanisce per colpa del fenomeno Lost.

Personaggi

  • Kanata è un sedicenne cresciuto nella città di El. Ha risvegliato il “potere della memoria” che gli permette di creare e alterare il mondo in caso di necessità. Dopo aver scoperto l’esistenza del fenomeno Lost, si unirà all’Impero per salvaguardare il pianeta e al contempo ritrovare la madre perduta. Kanata è inoltre un grande spadaccino che tiene testa ai soldati imperiali, anche se non ha mai ricevuto alcuna lezione; potrebbe sembrare calmo e maturo, ma dentro di lui brucia una vivace fiamma.
  • Lumina è un’amica d’infanzia di Kanata. Non è nata ad El, vi è giunta in tenera età e fino all’incontro con il protagonista non piangeva e nemmeno rideva, grazie a lui ritroverà le emozioni perdute. Non è una grande combattente, ma ha inventato delle personali tecniche di arti marziali che le consentono di accompagnare Kanata in viaggio. Lumina è una persona gentile ed educata, anche se ogni tanto battibecca con il protagonista per cui probabilmente prova qualcosa.
  • Al gruppo di amici d’infanzia si unisce anche il tredicenne Locke, a differenza degli altri due è molto più allegro ed impulsivo. Bravo con i lavori manuali, ha creato una balestra prima ancora di mettersi in viaggio con Kanata e Lumina. Ha un complesso d’inferiorità nei confronti del padre che occupa una prestigiosa carica all’interno dell’Impero, ma la sua identità è segreta.
  • Il quarto e ultimo personaggio oggi presentato è un misterioso ventenne, Van. Egli sembra sapere qualcosa sul fenomeno Lost, ma non si sbilancerà mai troppo. Dopo aver visto con i suoi occhi il potere di Kanata, decide di fare un accordo con il protagonista e dirigersi così verso l’Impero. Combatte con degli strani oggetti controllati con la magia che gli permettono sia di difendere che attaccare.

Battle System

Il battle system riprende quello di I am Setsuna, ora arricchito con una componente strategica che consente di muovere i personaggi sul campo di battaglia, vale soprattutto per quelle skills che permettono di colpire più nemici in una volta sola. Farà ritorno anche il Setsuna System.

 

Fonte: RPGSite e Gematsu

  • Recenti
  • Consigliati
Founder & Admin

Divoratrice di RPG fin dalla tenera infanzia, tra le mie serie preferite spuntano nomi come .Hack, Atelier, Dragon Age, Metal Gear Solid, Persona, Trails e Xeno. Toccatemi tutto, ma non Final Fantasy IX. Rumor dicono che passi tutte le giornate a pasticciare con il CSS e l’HTML, forse non hanno tutti i torti~

Un commento

  1. Pingback: Lost Sphear: data d’uscita giapponese, nuovo trailer e screenshot – Pick a Quest

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.