Record of Agarest War Mariage in arrivo su Steam a Febbraio

AGGIORNAMENTO 29/01/2019 – Il titolo sarà disponibile a partire dal 1 Febbraio, come annunciato da Idea Factory.

Record of Agarest War Mariage, RPG originariamente rilasciato su PlayStation Portable nel 2012, sarà disponibile su PC tramite Steam a partire dal 2 febbraio.

Il publisher Idea Factory ha comunicato che il titolo sarà acquistabile con il 30% di sconto per la prima settimana dal suo lancio. Chi comprerà il Deluxe Bundle che include gioco e Deluxe Pack (al suo interno troviamo: due artbook, sfondi per PC e telefono, la colonna sonora con 58 tracce) otterrà un ulteriore 20% di sconto.

Caratteristiche principali del gioco

  • La storia inizia con il protagonista della prima generazione di Agarest, Rain, in cui i giocatori hanno la possibilità di scegliere una tra le tante ragazze disponibili. La trama cambia in base alla fanciulla prescelta e si estende attraverso due generazioni in cui i figli ereditano statistiche e abilità dei genitori.
  • Le classi iniziali sono: Attacker, Defender, Healer e Supporter. Sarà possibile fare un upgrade per ognuna di esse e sbloccare così nuove opportunità strategiche. I personaggi giocabili avranno a disposizione diversi abiti, i quali potranno essere craftati con oggetti comprati nei negozi o ottenuti dopo le battaglie.
  • L’Unification System consente di di sbloccare particolari filmati in CG interattivi quando si raggiunge un determinato livello con il partner prescelto. Più la relazione diventa intima e più aumenta la possibilità di sbloccare nuove abilità ed armi.
  • La versione Steam includerà i sottotitoli in inglese, giapponese, cinese semplificato e cinese tradizionale; il doppiaggio sarà unicamente in giapponese.

  • Recenti
  • Consigliati
Founder & Admin

Divoratrice di RPG fin dalla tenera infanzia e shippatrice seriale. Tra le mie serie preferite spuntano nomi come .Hack, Atelier, Dragon Age, Persona, Trails e Xeno. Toccatemi tutto, ma non FFIX.. Rumor dicono che passi tutte le giornate a pasticciare con il CSS e l’HTML, forse non hanno tutti i torti~

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.