Grandia ~ Avventura oltre i confini del mondo

Uscito nel 1997 per Sega Saturn e rilasciato due anni dopo anche su PlayStation, Grandia si è guadagnato negli anni un posto di diritto tra i classici del genere JRPG.

“Classico” è un termine che ben descrive questo titolo, che per molti versi presenta caratteristiche tipiche della tradizione JRPG, eppure le innovazioni introdotte da GameArts con questo gioco non mancano.

Persona 5 ~ You are a slave, want emancipation?

Dopo nove anni di attesa da Persona 4(5 se si tiene conto della versione Golden) è finalmente arrivato il quinto capitolo della serie targata Atlus. L’attesa è stata veramente lunga, e nel corso degli anni anche le aspettative nei confronti del gioco sono cresciute a dismisura.
La prima domanda che viene dunque spontanea è: Persona 5 si è rivelato all’altezza delle aspettative? La risposta è SI.

Trails in the Sky ~ Viaggio di formazione a Liberl

Avventurandosi nel mondo di Trails in the Sky per la prima volta, uno dei primi pensieri è probabilmente quello di trovarsi davanti a un JRPG vecchio stile, dal sapore un po’ retrò, per la gioia dei nostalgici; in realtà, andando oltre le ore di gioco iniziali, si capisce che questo titolo è ben più di questo.

Tales of Vesperia ~ Enforcing one’s justice

“Enforcing one’s justice”. Ad ogni Tales of che si rispetti, Namco Bandai associa una frase denominata “genere caratteristico”, al fine di racchiudere in poche parole il punto chiave della trama. Anche Tales of Vesperia, decimo capitolo della suddetta serie di action RPG, non fa eccezione, offrendo al giocatore una storia interessante e ricca di colpi di scena il cui tema portante è quello della giustizia.