Eccezioni al femminile: protagoniste ed eroine del mondo JRPG

Il topos della damsel in distress è stato sicuramente sfruttato a dovere nella tradizione JRPG; con il passare degli anni, la presenza femminile si è fatta fortunatamente più forte e variegata, ma è un fatto oggettivo che tutt’oggi le protagoniste siano ancora in netta minoranza. In questo speciale, analizziamo l’evoluzione del concetto di eroina nel mondo JRPG, soffermandoci su alcune protagoniste femminili particolarmente eccezionali.

Tales of Graces F ~ Bianchi Desideri

Tales of Graces è il dodicesimo capitolo principale della serie Tales of, pubblicato in Giappone prima per Wii e poi per PS3 con il titolo Tales of Graces f.
Questa seconda versione è decisamente più ricca rispetto alla controparte Nintendo, infatti presenta un capitolo extra — Lineage & Legacies — che comprende dungeon bonus, un nuovo personaggio giocabile, una nuova meccanica di battle system e una conclusione più che degna per questo titolo.

Tales of Vesperia ~ Enforcing one’s justice

“Enforcing one’s justice”. Ad ogni Tales of che si rispetti, Namco Bandai associa una frase denominata “genere caratteristico”, al fine di racchiudere in poche parole il punto chiave della trama. Anche Tales of Vesperia, decimo capitolo della suddetta serie di action RPG, non fa eccezione, offrendo al giocatore una storia interessante e ricca di colpi di scena il cui tema portante è quello della giustizia.