Sword Art Online: Fatal Bullet – mondo di gioco, armi e personaggi

Bandai Namco ha rilasciato nuove informazioni e screenshot per Sword Art Online: Fatal Bullet che introducono il mondo di gioco, le armi utilizzabili e alcuni personaggi.

Come si vede da questa key visual, Kirito e Sinon si trovano in una zona desertica ormai in rovina. Cosa stanno osservando? Chi stanno cercando? E quali battaglie li attendono?

Nell’anime e nel capitolo “Bullet Phantom” della light novel, si è svolta una feroce battaglia contro il serial killer Death Gun che ha partecipato al torneo “Ballet of Bullets”, ma la storia di Sword Art Online: Fatal Bullet sembra senza dubbio piena di novità.

Il gameplay di questo titolo è basato su “Gun Gale Online”, MMORPG già noto a chi ha visto la serie animata o letto la light novel. Sword Art Online: Fatal Bullet è un RPG in cui i giocatori potranno sviluppare e personalizzare il proprio Avatar, sentirsi parte di una storia e rafforzare i legami con gli altri personaggi.
Dal punto di vista del battle system, il gioco si presenta sottoforma di sparatutto in terza persona e consente di intraprendere battaglie contro altri giocatori o missioni cooperative.
Tra le armi disponibili troviamo: pistole, lanciarazzi, mitragliatrici e fucili da caccia.

La presenza di azioni acrobatiche rende le battaglie ancora più particolari.

Mondo di gioco

L’ambientazione di Sword Art Online: Fatal Bullet è basata su “Gun Gale Online.” Si svolge sulla Terra di una dimensione parallela in cui la civiltà è stata distrutta in seguito ad una grande guerra ed è popolata dai pochi fortunati che sono riusciti a salvarsi, ora tornati sul proprio pianeta grazie ad alcune navicelle spaziali.
In un mondo governato da armi e acciaio, i giocatori fanno quel che possono per creare armi sempre più potenti e diventare così il gunner più forte. Dato che il PK’ing (l’uccisione di altri giocatori) risulta legalizzato, è necessario sconfiggere gli altri rivali per arrivare alla vittoria.

Una delle navi spaziali.
SBC Glocken è una florida città costruita intorno ad una vecchia nave spaziale e base dei gunner.
Rovine di una città antica composta principalmente da aree sotterranee. Le armi meccaniche e i sistemi di difesa sono ancora in funzione, pronti ad attaccare chiunque provi ad avventurarsi nella cittadina in cerca di vecchie reliquie.
Un’area desertica vicino a SBC Glocken. Una volta era una ricca zona costiera, ora non rimangono che i detriti di una vecchia astronave. Una landa desolata dove si aggirano creature generate trasformate geneticamente.
Una vecchia città una volta popolatissima, dove ora solo il silenzio regna sovrano. Ormai in strada ci sono solo rimasti oggetti usati come barricate per gli scontri a fuoco, in lontananza s’intravede una struttura che ricorda un edificio monumentale.

Personaggi

Kirito è un sopravvissuto del “Sword Art Online” conosciuto come Spadaccino Nero. Nel mondo di “Gun Gale Online” usa una spada leggera come arma principale, la Photon Sword. Si mostra abilissimo negli MMO, a tal punto da riuscire a deviare i proiettili per mezzo della sua spada.

 

Sinon è una ragazza sopravvissuta allo “Sword Art Online” insieme a Kirito. Le sue parole e azioni la fanno molto matura per la sua età. La sua arma principale è un fucile di precisione antimateria.

In questo screenshot si vedono anche Asuna e Leafa combattere insieme a Kirito, anche se non sono mai apparse nella serie anime di “Gun Gale Online” e chissà che nel gioco non venga fornita qualche spiegazione a riguardo.

Sword Art Online: Fatal Bullet uscirà nel 2018 in contemporanea mondiale su PS4, Xbox One e PC.

Fonte: Gematsu

Resta sempre aggiornato sul mondo RPG!

Pagina FB | Canale Telegram | Feed RSS

  • Recenti
  • Consigliati
Founder & Admin
Divoratrice di RPG fin dalla tenera infanzia, tra le mie serie preferite spuntano nomi come .Hack, Atelier, Dragon Age, Metal Gear Solid, Persona, Trails e Xeno. Toccatemi tutto, ma non Final Fantasy IX. Rumor dicono che passi tutte le giornate a pasticciare con il CSS e l’HTML, forse non hanno tutti i torti~

Lascia un commento