Arc of Alchemist – Un primo sguardo alla meccanica delle basi

Compile Heart ha rilasciato un nuovo trailer e nuove informazioni su Arc of Alchemist,  RPG previsto per l’arrivo in Occidente nel corso della prossima esate.

La base

Lo sconfinato deserto che fa da scenario ad Arc of Alchemist è pieno di pericoli, ed è per questo che la protagonista Quinn e le sue compagne decidono di costruire una base operativa per prepararsi ad esplorare il mondo di gioco. Quando ci si trova all’interno del complesso, sono disponibili le seguenti funzioni:

  • Construction: la base principale di Quinn può essere ampliata costruendo nuove strutture. Realizzando i giusti edifici e posizionandoli in maniera corretta, è possibile incrementare il Facility Rank del proprio quartier generale, in modo da ottenere svariati bonus, come ad esempio una maggiore varietà di oggetti acquistabili nei negozi. Infine, utilizzando i materiali raccolti durante l’esplorazione, si può incrementare il numero massimo di edifici costruibili e ampliare sempre di più la propria base.
  • Formation: Formation permette di personalizzare il proprio party, cambiando equipaggiamento, abilità e formazione dei personaggi in squadra, e assegnare ad ognuno di loro una strategia diversa da adottare in battaglia.
  • Supply: questa funzione permette di comprare o vendere oggetti e pezzi d’equipaggiamento presso i negozi presenti nella base. Si possono anche scambiare i materiali raccolti durante l’esplorazione in modo da otterne di nuovi e di qualità maggiore, da utilizzare poi per potenziare strutture già esistenti o sbloccare nuove armi per Quinn.
  • Training: allenandosi è possibile incrementare le proprie statistiche e ottenere anche nuove abilità speciali, che si riveleranno molto utili per sconfiggere i vari mostri che popolano il deserto di Arc of Alchemist.

Qui di seguito, il nuovo trailer rilasciato da Compile Heart.

Fonte: Gematsu

  • Recenti
  • Consigliati
Founder & Admin

Ragazzo di 26 anni, di cui 21 passati sui videogiochi. Ho iniziato la mia carriera videoludica con Nintendo e Super Mario, ma crescendo mi sono spostato su altre piattaforme, dove ho scoperto serie come Persona, Metal Gear e Trails, che sono tutt’ora le mie serie preferite. Il mio primissimo RPG è stato Secret of Mana!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.