Yakuza 7: Il nuovo videogioco della serie è un RPG a turni

Sega ha ufficialmente annunciato Yakuza 7 in uscita su Playstation 4. Il nuovo capitolo della serie Yakuza sarà disponibile dal 16 gennaio 2020 in Giappone.

Conclusasi la storia di Kazuma Kiryu in Yakuza 6: The Song of Life, Yakuza 7 mostra le vicende di Kasuga Ichiban, già protagonista nello spin-off Yakuza Online.

Yakuza 7 non solo presenta un nuovo protagonista, ma introduce un nuovo tipo di Battle System. Per la prima volta, infatti, la serie assume una nuova piega trasformandosi in un RPG a turni. Tramite questo nuovo Battle System, Ichiban e il suo gruppo combattono utilizzando tecniche dagli usi più disparati come attacco, supporto e recupero, il tutto mantenendo gli elementi tradizionali della serie. Tuttavia il produttore della serie, Toshihiro Nagoshi, ha affermato che i prossimi Yakuza potrebbero non mantenere questo nuovo genere, dipenderà tutto dai feedback dei giocatori.

Un primissimo sguardo alla schermata di combattimento

Il concept alla base di Yakuza 7 è “vivere un’avventura e crescere come persona anche per merito dei propri amici”. Questo, unito all’amore del protagonista per la serie Dragon Quest, è uno dei motivi principali per cui è stato deciso di adottare un sistema di combattimento a turni ispirato ai JRPG tradizionali.

Nuovo protagonista, nuovo genere per la serie e nuova ambientazione. Il noto quartiere Kamurocho, fino ad oggi location principale della serie, lascia spazio alla grande area di Yokohama, una delle città più popolate del Giappone.

Per l’occasione, è stato rilasciato un trailer.

Fonte: Gematsu, Dualshockers

  • Recenti
  • Consigliati
Founder & Admin

Divoratrice di RPG fin dalla tenera infanzia e shippatrice seriale. Tra le mie serie preferite spuntano nomi come .Hack, Atelier, Dragon Age, Persona, Trails e Xeno. Toccatemi tutto, ma non FFIX.. Rumor dicono che passi tutte le giornate a pasticciare con il CSS e l’HTML, forse non hanno tutti i torti~

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.