Dettagli per Lost Sphear dall’E3 2017

Durante la seconda serata di Square Enix Presents dell’E3 2017, Atsushi Hashimoto, producer di Tokyo RPG Factory ha parlato del loro nuovo titolo, Lost Sphear.

Hashimoto comincia raccontando di come, dopo aver completato lo sviluppo del loro primo titolo, I am Setsuna, il suo team abbia subito provato il desiderio di creare un nuovo gioco, non un sequel, che portasse però avanti le idee dietro I am Setsuna.

Il titolo Lost Sphear può essere diviso in due parti: Lost si riferisce al fenomeno delle cose che spariscono dal mondo, centrale nel gioco. Sphear simboleggia invece della luna, che viene usata come metafora per molte cose e che viene richiamata anche nel logo. Il fatto che venga usato il vecchio spelling della parola Sphear (quello moderno è sphere, ndt) ha un motivo preciso, che però non possono ancora rivelare.

Il mondo di I am Setsuna era caratterizzato dalla neve: nonostante sia stato ben accolto, alcuni giocatori hanno espresso il desiderio di giocare a un gioco con ambientazioni più variegate; lo stesso team voleva confrontarsi con questa sfida. Lost Sphear ha quindi un mondo diverso, più diversificato, che mischia diverse culture, sia meccaniche che magiche. La stessa world map appare quindi più eterogenea di quanto si sia visto in I am Setsuna.

lost sphere world map

Lost Sphear eredita il battle system di I am Setsuna: si basa sullo stesso ATB system, ma presenta molte novità e molti miglioramenti. Lo stesso vale per il Momentum System, feature chiave in I am Setsuna.

Durante la diretta, viene mostrata una sezione di gameplay: la novità più grande in battaglia è quella di potersi muovere liberamente. Ora, infatti, si possono spostare liberamente i personaggi sul campo di battaglia prima delle loro azioni. Spostandosi nella giusta posizione, si possono colpire più nemici con uno stesso attacco e per questo spostarsi è molto importante. Le skill hanno un range molto più ampio degli attacchi regolari.

Kanata, il protagonista del gioco, viaggia accompagnato dagli amici. Lumina e Locke sono i suoi amici di infanzia, i tre sono cresciuti nella stessa cittadina. Lumina e Kanata si sono allenati insieme per sviluppare i loro stili di combattimento; Locke invece armeggia spesso con la meccanica e ha creato da sé la propria balestra personalizzata. Questi tre amici stanno sempre insieme e, quando si verifica qualche incidente con i mostri, sono sempre i primi a provare a respingerli. All’inizio della storia, capita un certo incidente nella foresta vicino al loro villaggio: i tre vanno a investigare e incontrano il quarto personaggio mostrato, Van, che svolgerà per loro un ruolo molto importante.

lost sphere chara

“Ricordo” è la parola chiave del mondo del gioco. Ogni oggetto del mondo ha ricordi, e quando il ricordo di un oggetto sparisce, questo qualcosa sparisce dal mondo, lasciando uno spazio bianco.

Durante la diretta, viene proprio mostrato un momento di trama in cui alcune zone spariscono, lasciando al loro posto una nebbia bianca, perché i ricordi che le sorreggevano sono spariti. Si tratta di un fenomeno ricorrente nel gioco, e questa è la prima volta in cui personaggi lo vivono: tornando nella loro città, scoprono che l’intera città è stata rimossa dall’esistenza. E’ questa l’introduzione del gioco. Kanata dovrà usare le sue abilità per combattere questo fenomeno e ripristinare i ricordi del mondo.

Quello dei ricordi è un tema davvero importante per il gioco: non solo per la trama, ma anche per il gameplay, anche se ancora non Hashimoto può rivelare come.

Durante il gameplay, possiamo vedere la prima città del gioco: questa volta sono state inserite le locande, fortemente volute dai giocatori di I am Setsuna. Come chicca in anteprima, viene mostrata la possibilità di utilizzare delle macchine, che ricordano per design i Magitek di Final Fantasy VI, sia per spostarsi nei dungeon, sia in battaglia.

lost sphear magitek

Video di Gameplay promosso da Playstation

 

Lost Sphear arriverà su Nintendo Switch, PS4 e PC a inizio 2018. Il gioco è pre-ordinabile in formato fisico sullo Square-Enix Store, propri come desiderato dai fan!

Un commento

  1. Pingback: Lost Sphear: data d’uscita giapponese, nuovo trailer e screenshot – Pick a Quest

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.