FFXIV: Shadowbringers è il nome della prossima espansione; rivelato il Blue Mage come nuovo Job

Il Fan Festival di Final Fantasy XIV porta sempre con sè numerose sorprese per quanto riguarda il quattordicesimo capitolo della saga.

Questo anno a Las Vegas sono state rivelate importanti novità, prima tra tutte la nuova espansione che prende il nome di Shadowbringers, in uscita durante l’estate 2019. Un teaser trailer è stato mostrato durante la manifestazione.
Attenzione perché potrebbe contenere spoiler della trama principale di Final Fantasy XIV: Stormblood, patch comprese.

Continuate a leggere per scoprire i primi dettagli riguardanti la nuova espansione.

Spoiler

Il Warrior of Light ha unito sei Nazioni di Hydaelyn sotto la sua guida per combattere l’Impero di Garlemald. Questo conflitto potrebbe dare nuovamente origine ad una Calamità tale da distruggere il mondo? In questa nuova espansione l’eroe di Final Fantasy XIV fronteggerà l’acerrimo Impero in tutta la sua potenza. Con la caduta degli Scions of the Seventh Dawn, cosa ne sarà del Warrior of Light e degli eserciti alleati?

Nella patch 4.5 l’Imperatore Solus Zos Galvus giocherà un ruolo importante nella storia, così come Elidibus che possiede il corpo di Zenos. In Shadowbringers la lotta contro i misteriosi Ascians arriverà al suo punto più alto e farà luce sulle loro misteriose origini. Chi e cosa sono realmente la dea Hydaelyn e il dio Zodiark e qual è la verità dietro la loro esistenza?

Il Warrior of Light dovrà necessariamente diventare il Warrior of Darkness. Come e perché verrà rivelato nella patch 4.5


Caratteristiche dell’espansione

  • Saranno disponibili nuovi Job che verranno rivelati in un secondo momento. Yoshida suggerisce di fare attenzione al teaser trailer perché nasconde un indizio;
  • Il level cap aumenterà da 70 a 80;
  • In concomitanza con il nuovo level cap saranno apportati aggiustamenti e modifiche a skill e role action di ogni Job preesistente;
  • TP&MP saranno consolidati in un’unica statistica: MP;
  • Tra le nuove zone dell’espansione avremo: The Rak-Tika Greatwood e Amh Araeng, di cui potete vedere i primi artwork qui sotto.
  • Nuovi Primals e Beast Tribes saranno aggiunti, di questi ultimi sono stati mostrati i “Nu Mou” originamente presenti in Final Fantasy Tactics Advance;
  • Saranno presenti ulteriori Raid di alto livello caratterizzati da un’atmosfera “alla Final Fantasy
  • Nella patch 4.5 uscirà un nuovo Alliance Raid che concluderà la Quest di “Return to Ivalice”
  • Contenuti di Endgame per le classi di crafting e gathering includeranno il restauro di Ishgard. C’è ancora molto da fare per riportare la città al suo antico splendore. Il team di sviluppo ha parlato anche della possibilità di gestire una propria fattoria;
  • Il “Trust” System permetterà di recrutare NPC all’interno dei dungeon. Non è pensato per sostituire gli altri giocatori, ma è un opzione per il matchmaking. Ulteriori NPC saranno inclusi dopo il lancio della feature.
  • Sarà aggiunta un’opzione di New Game + in Shadowbringers. Questo permetterà di rigiocare le Main Scenario Quest con le statistiche attuali del proprio personaggio. Saranno introdotte diverse modalità che consentiranno di uscire e rientrare dal NG+
  • Un “World Visit” System consentirà di teletrasportarsi in un altro World facente parte dello stesso Data Center (ad esempio da Ragnarok a Lich, ndT) tramite gli Aetherytes delle tre Città Stato: Gridania, Limsa Lominsa e Ul’dah. Il World di partenza è chiamato “Homeworld” e nel World in cui ci teletrasporteremo potremo continuare la trama principale del gioco. Questa funzione è pianificata per essere rilasciata prima dell’espansione e perfezionata per il lancio.

Nuovo job: Presentato il Blue Mage!

Il Blue Mage è il primo dei nuovi Job rivelati e sarà disponibile dalla patch 4.5 anche per i giocatori che hanno a disposizione solamente il gioco base, ovvero Final Fantasy XIV: A Realm Reborn. Si tratterà del primo “Limited Job” e non sarà collegato ad alcuna classe. Così come da tradizione per questo Job, le skill saranno apprese dai mostri e non salendo di livello. Il level cap al momento è fissato al livello 50 e nella patch 4.5 avrà a disposizione una quest nota come “The Masked Carnival.” Ulteriori dettagli saranno disponibili in giornata dopo la Live Letter prevista al Fan Festival in cui Yoshida spiegherà meglio il Blue Mage.


Ulteriori annunci

  • Final Fantasy XIV terminerà il supporto per i sistemi operativi Windows a 32 bit. Non sarà ingiocabile, ma potrebbero esserci più crash di memoria;
  • I Data Center americani ed europei saranno raggruppati nell’espansione. Il Nord America attualmente ne ha due, l’Europa solo uno. Per alleviare lo stress dei server (come accaduto al lancio di Stormblood) sarà aperto un nuovo Data Center in entrambi i Continenti. Il team sta pianificando trasferimenti gratuiti di World in World per adattarsi a questo cambiamento;
  • La Collector’s Edition di Shadowbringers includerà un nuovo artwork di Yoshitaka Amano;
  • Una nuova razza giocabile sarà aggiunta nell’espansione. Più informazioni a riguardo arriveranno dal Fan Festival europeo previsto per il 2 febbraio 2019. Un grosso hint è stato rilasciato sul palcoscenico della manifestazione di Las Vegas. Molto probabilmente si tratterà dei Vie Ra, riconoscibili all’interno della saga per le orecchie da coniglio.
HINT! Una T-Shirt di Bugs Bunny
Fonte: Nova Crystallis

  • Recenti
  • Consigliati
Founder & Admin

Divoratrice di RPG fin dalla tenera infanzia e shippatrice seriale. Tra le mie serie preferite spuntano nomi come .Hack, Atelier, Dragon Age, Persona, Trails e Xeno. Toccatemi tutto, ma non FFIX.. Rumor dicono che passi tutte le giornate a pasticciare con il CSS e l’HTML, forse non hanno tutti i torti~

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.