Xenoblade Chronicles X ~ Abilità di Campo livello 5

In Xenoblade Chronicles X è possibile migliorare le proprie Abilità di Campo fino al livello 4 tramite metodi convenzionali, ma cosa fare quando il reperto archeologico o il forziere tecnologico ci richiede un inusuale livello 5 per essere esaminato? Si ricorre a una serie di quest un po’ particolare, In modo ufficioso, per portare le nostre abilità fino al quinto livello!

Pur avendo un nome solo, In modo ufficioso è il titolo di tre quest, ognuna legata a una delle tre Abilità di Campo, Biologica, Archeologica e Meccanica. Vi basterà portare una di queste al livello 4 ed esaminare il Terminale Missioni. Se non dovesse capitarvi la quest non preoccupatevi, chiudetelo e riapritelo, visto che la lista viene generata casualmente ad ogni utilizzo del pannello.
Per completare queste missioni non sarà possibile utilizzare il navigatore, ma ci saranno dei criptici enigmi da risolvere. Per chi non avesse pazienza di provare a decifrarli (alzo la mano pure io) o sceglie di arrendersi (anche qua, colpevole), ecco una pratica guida!


Meccanica

Requisiti:

  • Uno Skell in grado di volare (completate il capitolo 9 e la missione sul volo)
  • Accesso a tutti i cinque continenti
  • Livello attorno al 40-50 o in alternativa uno Skell ben equipaggiato (io ne ho usati quattro al livello 30)
  • Inutile che ve lo dica, Meccanica al livello 4

All’alba sulla bianca terra, v’è un raro rosso nemico, cui far guerra.

Per completare questo primo enigma, tocca andare a Sylvalum. Recatevi sul posto con i vostri Skell (io ne avevo 4 al 30) partendo dalle vicinanze del Lago Ciel o dalle Dune Silenti sud, preferibilmente vicino a un campo base per cambiare l’orario. Impostate le 5.00, periodo indicato come Prima mattina e solcate i cieli. Troverete il “raro nemico” su un pendio a nord est del lago, come indicato nell’immagine qua sotto.


Il nemico in questione è quel Tyrant al 55 (che mi sono dimenticato di inquadrare), il Galdr di Lyla. Tenete a mente che rimarrà lì fino alle 7.00, perciò dovrete ucciderlo in fretta.
Con un party di quattro Skell al 30 ben equipaggiati non ho avuto affatto problemi, non è difficile a dispetto del suo livello. Sappiate soltanto che molti vostri attacchi potrebbero andare a vuoto vista la discrepanza di livelli (se è il vostro caso), ma la vostra superiorità numerica dovrebbe farsi sentire.
Una volta ucciso, l’obiettivo sarà completato!

Nell’alto dei cieli sali in picchiata per il picco della terra dimenticata.

Qui invece non ci sarà da combattere, bensì da volare un po’ per Oblivia, alla ricerca di un punto panoramico che sicuramente avrete già notato nel corso dei vostri tour. Il Picco del Monte Rasoio, il punto più alto di Oblivia.
Vi metto pure le foto, ma è davvero difficile non accorgersi di questo sperone di roccia che perfora il cielo! Vi basterà metterci piede, prendere l’Impresa associata alla scoperta del posto e avrete finito l’obiettivo!



Se incisioni di bestie vuoi trovare, una spiaggia rocciosa in un luogo ardente devi esplorare.

Il peggiore dei tre, a mio avviso. Perché coinvolge i nostri tanto amati collezionabili rari e la loro capacità non apparire in caso di bisogno. Meraviglioso eh?
Comunque, l’enigma parla di sei Bozzetti selvaggi, e per ottenerli ci recheremo a Cauldros, al Sito FN 515, come nell’immagine.


Non conosco il vostro livello di fortuna, ma conosco il mio. E trovarne sei è stato un inferno.
La prassi è la seguente: viaggiate velocemente al sito indicato, fate razzia di collezionabili e in caso di insuccesso, ripetete facendo un altro teletrasporto nello stesso luogo. Finché non ne avrete raccolte sei unità. Semplice? Sì. Veloce? Lo spero per voi.

Una volta completati tutti e tre gli indovinelli, ne sbloccherete un quarto, quello conclusivo, che recita…

Al tramonto nella gloria della città, gli afflitti narrano di ciò che sarà…

Per risolverlo, tornate semplicemente a NLA, alle Ishmael Hills, e impostate l’orario alle 17.00, visto che servirà il tramonto. Recatevi nel punto indicato nell’immagine, dove troverete ad attendervi Solan, l’artefice delle prove. Nello screenshot non appare, purtroppo, poiché ci ho già parlato, ma il punto esatto è proprio quello.


Ed ecco a voi Meccanica lv5, che vi permetterà finalmente di prendere i Tesori e le Sonde che richiedono tale livello. Posso già percepire la vostra gioia quando piazzerete, finalmente, l’ultima sonda in alto a sinistra di Primordia!


Archeologica

Requisiti:

  • Uno Skell in grado di volare (completate il capitolo 9 e la missione sul volo)
  • Accesso a tutti i cinque continenti
  • Skell con equipaggiamento in grado di tenere testa a un Tyrant di livello 62
  • Inutile che ve lo dica, Archeologica al livello 4 

Tra le terre dei titani v’è un insetto che dovrai sconfiggere un domani.

La soluzione, in questo caso, è il Tyrant Kalor Camminalava, un Cinicula di livello 62. Lo troverete viaggiando velocemente all’Altopiano dei Titani di Cauldros, volando verso la pozza di lava a nord.
Non lo troverete immediatamente; dovrete infatti aspettare che fuoriesca dalla lava, quindi avvicinatevi volando vicino al terreno e appena lo sentite arrivare, alzatevi di quota per evitare che vi attacchi per primo.
Non vi addolcirò la pillola, questa è la parte più difficile della missione. I Cinicula sono insetti coriacei, e il fatto che si trovi in mezzo alla lava vi rende quasi obbligatorio (perché esistono comunque potenziatori in grado di annullare il danno del terreno) combatterlo dall’alto dei cieli sul vostro Skell.
Con un pizzico di fortuna è possibile sconfiggerlo anche con un mech 30/50, purché sia equipaggiato per bene: se la vostra macchina non è abbastanza potente per ingaggiare un combattimento serio con la bestia, dovrete tentare di eliminarlo prima che elimini voi, affidandovi alle vostre armi più forti e al Cockpit Time.
Non è impossibile, soprattutto se possedete il Multicannone, dalla quest di Intesa di Lin I due Ingegneri, ma è molto rischioso.
Se invece possedete un gruppo di Skell 50 ben assemblati, o addirittura dei 60/Ares, allora la difficoltà dello scontro colerà a picco: con l’Ares potrete eliminarlo in un colpo solo se usate il Cannone Agashura!



Alla corte degli dei della foresta, un’orda di sentinelle si manifesta.

Come per Meccanica, vi basterà visitare un luogo specifico per completare l’obiettivo.
In questo caso, la zona in questione è il Covo della Sentinella, all’estremo nord di Noctilum (la parte montuosa che non potete raggiungere senza volare). A nord-est della Dimora del Grifo vi è una zona rialzata con numerosi Aeviter che si fingono statue disseminate per l’area. Ecco, quello è il Covo della Sentinella.
Contributo visivo qua sotto. Vi basterà recarvi in quel punto per completare l’indovinello.


È a est bianco come neve, ciò che rende Aganeba lieve.

Per completare questo obiettivo avremo bisogno di 10 Gusci bianchi Forfex, ottenibili dai Forfex, naturalmente, di Oblivia.
Vi basterà recarvi al Deserto Barbarich e spostarvi leggermente a ovest, nell’esagono in cui mi trovo nello screenshot qua sotto. La zona pullula di Forfex!
Ve ne sono di due tipi, disseminati per il deserto. I Forfex della terraferma e i Forfex della sabbia, la bella notizia è che tutti e due i tipi possono darvi il Guscio bianco Forfex, se gestiti in modo corretto.
Infatti, non basterà ucciderne 10 per ottenere gli oggetti, ma dovrete distruggere la loro appendice Testa prima di eliminarli.
Semplicissimo, vi basterà attaccarli dall’alto in volo dallo Skell. Non è impossibile agganciare la testa a piedi, ma è molto più facile sbagliarsi e distruggere le chele, invece che l’obiettivo. Nel gioco gli oggetti non sono classificati come Rari, perciò vi basterà continuare a rompere teste e sfruttare il Viaggio Veloce per far ricomparire i nemici finché non avrete completato il vostro obiettivo!


Una volta completati i tre incarichi, sbloccherete l’indovinello conclusivo, che recita…

Vicino Neo LA, in campi verdi, chiedi dove all’alba o ti perdi.

Una parte della risposta è già nella domanda: dovremo recarci a NLA all’alba. Per il gioco, significa di prima mattina, tra le 5.00 e le 7.00. Teletrasportatevi al Parco della Salvezza, riposatevi alla panchina rossa per cambiare l’orario se ne avete bisogno, e spostatevi verso ovest della Zona Residenziale, come indicato qua sotto. Parlate con Solan e completerete la missione!


Ed ecco fatto, Archeologica sarà potenziata al livello 5!
Divertitevi ad aprire quei maledetti container Archeologica 5 nelle basi Ganglion, mi raccomando!


Biologica

Requisiti:

  • Uno Skell non obbligatorio (serve solo per rendere la missione più veloce)
    • La possibilità di volare non è obbligatoria, ma rende il tutto più veloce se non avete accesso alle zone menzionate
  • Accesso a Noctilum, Primordia e Sylvallum
  • Livello attorno al 40 se non combattete con lo Skell
  • Inutile che ve lo dica, Biologica al livello 4


Nella foresta all’eterna cascata l’afflitto barone aspetta la stoccata

Per questo obiettivo vi toccherà uccidere dieci Dilus acidi nella zona dell’Eterna Cascata di Noctilum. Se siete già stati sul posto vi basterà teletrasportarvi al sito FN 204 e troverete questi coccodrilli letteralmente ammassati in una zona poco lontano, ai bordi del fiume. Se non avete ancora raggiunto il sito e pensate che serva il volo per risalire quell’enorme cascata vi sbagliate: andate al sito FN 205 subito sotto di esso. Da dove arrivate andate sempre dritto verso nord finché non vi trovate davanti un tronco d’albero che è possibile risalire a destra e una grotta alla vostra sinistra. Vi basterà salire il suddetto legno gigante e proseguire sempre dritto per imbattersi nel branco di Dilus.
Potete prenderli uno alla volta o bombardarli tutti contemporaneamente come menzionato sopra, l’importante è ucciderne dieci.


Reca in mano questi eccelsi chicchi nella terra illusoria su tra i picchi

Per completare questo obiettivo serviranno otto chicchi di Mais Bianco, collezionabile di Sylvalum, reperibile nella zona nota come Vetta Illusoria nord.
Potete raggiungerla tramite il viaggio rapido se l’avete già visitata o potete usare il comodo sito FN 416: Dal punto in cui spuntate quando viaggiate, andate a sud e immediatamente a destra, fino a raggiungere un campo base (indicati come orologi sulla mappa) e soprattutto una rampa di roccia proprio davanti ad esso. Risalitela tutta fino ad arrivare in cima alla montagna e sarete sulle Vette Illusorie nord.
Vi consiglio di fare le vostre ricerche di giorno, poiché durante questo periodo tutti i nemici saranno passivi e nessuno vi attaccherà.
Di notte, un enorme pennuto ostile si appollaierà su un punto della Vetta Illusoria, ma è comunque facilmente evitabile. Fortunatamente, i possenti Cervus ed Equus sono pacifici, e si limiteranno a bere acqua dai laghetti senza infastidirvi. Vi basterà perlustrare la zona finché non reperirete gli otto chicchi di Mais bianco, ricordandovi di ricaricare la mappa tramite il viaggio rapido qualora abbiate provato ogni rombo blu.



Una terra antica devi sondare, se piume di corte vuoi afferrare

Come ultimo obiettivo dovrete ottenere dieci Piume vanitose di Auravis, dagli Auravis celesti di Primordia, al punto di riferimento Caverna isolata all’estremo nord del continente. Anche qua, la zona è piuttosto in alto, ma se non ci siete mai stati, ecco un’indicazione per raggiungerla anche senza volare.
Dal sito FN 112, dietro di voi, potete scorgere un massiccio di grosse dimensioni. Dovrete attraversarlo per raggiungere l’obiettivo. Nulla di difficile, correte verso la montagna in direzione sud ovest rispetto al punto in cui sbucate al sito FN 112 (quindi voltatevi e andate dritto, insomma) salite il primo rilievo finché non troverete una rampa rocciosa. Salitela, attraversate la galleria naturale e andate sempre dritto. Appena possibile, girate a destra prendendo il Ponte Arendt, e percorretelo tutto (è bello lungo) fino alla fine, dove troverete una piccola caverna accanto a un lago tossico. Quella grotta è la Caverna Isolata, ma il nostro obiettivo è giusto fuori da lì. Avrete notato, durante la vostra traversata del ponte, i grossi volatili noti come Auravis.
Come da screenshot qui sotto, dovrete attaccarli rompendo loro la coda. Iniziate perciò il combattimento di spalle e agganciate la suddetta parte. Ripetete questo procedimento finché non avrete ottenuto le dieci piume, un lavoretto per nulla difficile.


Dopo aver completato gli incarichi, riceverete un ultimo indovinello, il quale recita…

Dove l’artiglieria prende vita, dopo il tramonto raccogli la buona uscita

Recatevi a NLA, più precisamente all’ingresso dell’hangar di test degli Outfitter nella Zona Industriale durante la Notte (dopo le 19). Trovate e parlate con Solan, proprio nel punto indicato qua sotto, non sarà per nulla difficile.


Una volta trovato riceverete Biologica al livello 5! Siete contenti? Quegli alberi pietrificati non avranno più segreti per voi!


E la guida giunge così al termine! Spero vi torni utile per migliorare le vostre abilità esplorative. Per qualsiasi dubbio potete usare lo spazio commenti. Qui da Lux è tutto, buona esplorazione BLADE!

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.