Annunciata Endwalker, la nuova espansione di Final Fantasy XIV; tutti i dettagli dallo Showcase

Final Fantasy XIV: Endwalker è il nome della nuovissima quarta espansione di Final Fantasy XIV rivelata questa notte durante il Final Fantasy XIV Announcement Showcase. Endwalker uscirà in autunno per Playstation 5, Playstation 4, PC e Mac.

A partire dal 13 aprile, in concomitanza con l’uscita della patch 5.5, sarà disponibile una open beta per la versione Playstation 5 di Final Fantasy XIV. La versione completa del gioco per PlayStation 5 seguirà subito dopo. Come ribadito durante lo Showcase, i giocatori PS4 potranno accedere gratuitamente all’upgrade.

Ecco una breve panoramica di tutto quello che è stato annunciato durante lo Showcase, a partire dal nuovissimo teaser trailer.

In programma per il rilascio nell’autunno del 2021 per PC, PlayStation 5, PlayStation 4 e Mac, Endwalker presenta il culmine della storia di Hydaelyn e Zodiark, in cui il Warriors of Light si scontrerà con la Calamity più grande mai vista fino ad ora viaggiando verso i confini di Hydaelyn e addirittura sulla luna.

La storia indagherà sui Final Days che hanno messo in ginocchio l’antica civiltà. Nel tentativo di scoprire più segreti che coinvolgono Hydaelyn, Zodiark e misteri ancora più profondi, il Warrior of Light andrà sulla Luna.

Questo capitolo sarà la conclusione dello scontro tra dei della luce e dei dell’oscurità. Endwalker approfondirà anche il destino dell’Impero Garlean, l’obiettivo di Zenos e Fandaniel e ciò che si trova sulla Luna.

Contenuti principali
  • Level cap aumentato da 80 a 90;
  • Due nuovi job annunciati: uno è il Sage (nuovo healer, maggiori informazioni nel prossimo paragrafo) e un melee DPS;
  • Nuove aree esplorabili con una portata simile a quella delle precedenti espansioni.
  • Radz-at-Han, raffigurata come una città torreggiante con vista su una foresta attraversata da un fiume sarà esplorabile. Si trova sull’isola di Thavnair.
  • Garlemand, la capitale imperiale, sarà meta del Warrior of Light, anche se appare in rovina.
  • Farà la sua comparsa una nuova tribe, i Matanga of Arkasodara. I giocatori che hanno già concluso Stormblood potrebbero aver già visto nelle Azim Steppe una tribe simile, anche se ostile; è già confermato che ci saranno altre tribe inedite.
  • Anima, iconico Eone di Final Fantasy X, farà la sua comparsa nell’espansione.
  • I nuovi dungeon rifletteranno un’ampia varietà di stili, dal moderno al fantasy.
  • Sulla scia di Raid da otto personaggi come Eden e Omega, è stato annunciato Pandæmonium. A quanto pare si rifarà vivo un volto noto ai fan, Lahabrea. Il nuovo Raid da ventiquattro giocatori non sarà una collaborazione come lo è stato per YoRHa Dark Apocalypse o Return to Ivalice.
  • Il PvP si rinnoverà per lasciare spazio ad un gameplay più casual, ma divertente. L’intento è quello di rimuovere restrizioni sui ruoli e semplificare il sistema esistente.
  • Nuove sidequest, role quest, gatherer&crafter quest saranno implementate. L’unica modifica rispetto a Shadowbringers è che non ci sarà più la divisione tra quattro ruoli, ma nella nuova espansione se ne aggiungerà una quinta. I ruoli saranno quindi così suddivisi: Tank, healer, melee DPS, ranged DPS, caster DPS.
  • Estinien sarà aggiunto al Trust System, ma il motivo è ancora un segreto. Il suo ruolo sarà quello di DPS melee come Dragoon. Il Trust System riceverà un aggiornamento in Endwalker con nuovi personaggi e funzionalità.
  • Al Gold Saucer sarà disponibile una nuova attrazione, al momento non è stato rivelato il motivo.
  • Island Sanctuary è un nuovo tipo di contenuto dove i giocatori possono godersi uno stile di gioco più tranquillo. Non si tratta di un’area limitata a gatherer e crafter, i quali avranno comunque task precise, ma chiunque può parteciparvi. Tra le attività finora hintate c’è la possibilità di allevare animali, la coltivazione di un’isola deserta e la possibilità di  lasciare a piede libero i propri minion.
  • Ishgard‘s Firmament si aggiungerà al sistema di Housing come nuovo quartiere residenziale. Non si potrà acquistare lotti fino all’uscita della 6.1, ma l’accesso sarà già disponibile a partire dal rilascio dell’espansione.
  • Le cinture saranno rimosse dall’equipaggiamento, poiché le loro statistiche sono generalmente trascurabili e occupano molto spazio nell’inventario oltre ad essere invisibili sul personaggio. Tale spazio sarà ridistribuito nello slot dell’arma principale e in quello degli anelli. Le cinture non si troveranno più come loot nei dungeon e sostituibili con i Tomestones.
  • Tra il livello 51 e 80 ci saranno modifiche per quanto riguarda il calcolo dei danni. Yoshida ha affermato che sono molte le ragione per cui era necessario farlo, una delle quali era una necessità a lungo termine di mantenere la progressione del personaggio senza diventare eccessivamente forte e “rompere” il gioco. Il producer ha voluto sottolineare che, sebbene l’output del danno possa essere ridotto, questo non implicherà che il proprio personaggio sarà più debole rispetto a prima. L’unica eccezione sarà visibile durante i vecchi duty fatti con il sistema dell’Undersized Party dove, probabilmente, si produrranno meno danni rispetto al contenuto attuale.
  • Un sistema per spostarsi in un Data Center diverso dal proprio è attualmente in sviluppo, ma si tratterà di un sistema diverso rispetto al già presente World Visit system che consente di visitare gli altri Server del proprio Data Center senza alcun problema.
Nuovo Job: il sage

Il Sage è un nuovo Healer che sarà introdotto in Final Fantasy XIV: Endwalker.
Utilizza l’Aether per manipolare nouliths in combattimento e crea barriere per supportare gli alleati. Nell’espansione ci sarà una distinzione tra healer “puri” come il White Mage e healer con le barriere come lo Scholar. Ogni job di Healing sarà riadattato per conformarsi alla nuova sistemazione che influenzerà anche il Raid e il Duty Finder.

Il Sage partirà dal livello 70 tramite una quest da Limsa Lominsa; sarà necessario l’acquisto dell’espansione e avere almeno un altro job a livello 70 per poterlo sfruttare.

ulteriori annunci

Tra il 15 e il 16 maggio si terrà un Fan Festival in digitale. Si potrà guardare gratuitamente, ma coloro che opteranno per la versione a pagamento avranno in omaggio la mount da otto giocatori,  Lunar Whale mount, e i minion di Edge, Rydia e Rosa da Final Fantasy IV.

Galleria di screenshot

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.