Guida alla serie Neptunia

La struttura della serie Hyperdimension Neptunia (Neptunia abbreviato) può essere oggetto di confusione, è innegabile. Destreggiarsi tra i suoi bizzarri capitoli, schivare i canonici remake e trovare la strada in mezzo ai mille spin off può essere scoraggiante, motivo per cui ho deciso di scrivere questa guida.
Se vi è capitato di sentirvi stupidi pensando che Neptunia VII fosse il settimo capitolo della serie… beh, siete in buona compagnia.
Vediamo insieme dove si trova la fregatura. Ma prima, facciamo un po’ di chiarezza su questa saga.

Che cos’è Hyperdimension Neptunia?

Hyperdimension Neptunia è una serie di RPG a turni sviluppata da Idea Factory e Compile Heart dai toni prettamente umoristici ma in grado di instillare nel giocatore riflessioni su ciò a cui sta giocando. La saga infatti è una gigantesca parodia del mondo videoludico, lo si può notare subito dall’incipit della trama: le quattro dee del mondo di Gameindustri che si danno battaglia in una guerra conosciuta come Console War. Inutile dirvi che le quattro ragazze rappresentino Nintendo, Microsoft e Sony, le cui console dominano il mercato, e Neptune, la protagonista della storia ispirata a un’idea di console SEGA mai realizzata. La sua presenza è data dalla necessità di inserire una protagonista “neutrale”, per evitare proprio di alimentare la console war reale.
Il gioco è pieno zeppo di riferimenti, battute e personaggi che rappresentano il mondo dei videogiochi e i suoi cliché, il suo mercato, la sua utenza e la cultura popolare, tutto questo in chiave satirica e decisamente geniale, ma che nasconde numerose critiche all’industria che tanto adoriamo.

Se state quindi cercando una serie di RPG più seria e/o matura, potreste non apprezzare Hyperdimension Neptunia, mentre se non siete allergici all’idea di storie e personaggi più leggeri e molto anime allora proseguite nella lettura!


Come iniziare Hyperdimension Neptunia

La serie Hyperdimension Neptunia è stata originariamente rilasciata su PS3 con tre capitoli, i quali sono stati poi riproposti in versione remake su PSVita e PC, prima dell’arrivo di una quarta entry su PS4 e PC. Possiamo quindi articolare la mainline in questo modo.

Serie principale
Hyperdimension Neptunia – PS3
Hyperdimension Neptunia mk2 – PS3
Hyperdimension Neptunia V (Victory) – PS3
Megadimension Neptunia VII (Victory II) – PS4, Steam

Remake della serie principale
Hyperdimension Neptunia Re;Birth 1 – PSVita, Steam
Hyperdimension Neptunia Re;Birth 2 Sisters Generation – PSVita, Steam
Hyperdimension Neptunia Re;Birth 3 V Generation – PSVita, Steam

Raccolte e collection
Hyperdimension Neptunia Hypercollection – PS3

La serie principale è composta da 4 capitoli: V non è il quinto, ma il terzo e VII non è il settimo ma il quarto.
Che simpaticoni gli autori, eh? Un po’ di mal di testa gratuito.
E sì, è uscita una sola collection ed è una raccolta degli originali, e non dei remake.

La domanda che sorge quindi spontanea è: quanto diversi sono i remake dagli originali?
La risposta è un sonoro moltissimo, ma non allo stesso modo per tutti i titoli. Vedete, nel creare le versioni Re;Birth dei tre titoli principali, è stata presa come formula di base per il gameplay quella di Victory, il terzo capitolo. Logicamente quindi, Re;Birth 1 e 2 sono quelli a cui sono stati apportati più cambiamenti, con enfasi soprattutto sul primo capitolo: tolti alcuni elementi chiave, sembra un altro gioco rispetto al resto della saga. Inoltre, nel Re;Birth 1, la trama è stata pesantemente riscritta rispetto alla versione vanilla, tanto che è stato veramente difficile comunicare i miei progressi di gioco a coloro che giocarono l’originale al suo tempo. Gli eventi di base sono rimasti gli stessi, ma l’intreccio è stato completamente stravolto!
Ovviamente anche mk2 e Victory hanno ricevuto cambiamenti e miglioramenti, prima tra tutti la presenza del Remake System, un particolare sistema di crafting inserito, guarda caso, nei remake, o la rimozione di alcuni personaggi secondari in favore di altri.

Insomma, i Re;Birth sono delle versioni incredibilmente migliorate e il mio consiglio è procurarvi i remake rispetto agli originali e giocarli in ordine, ne vale veramente la pena. Tenete solo a mente che la trama del primo Neptunia è scollegata da quella dei successori, visto che i capitoli dal secondo in poi sono ambientati in un’altra dimensione, tuttavia reputo sia comunque importante giocarlo per primo!

Purtroppo la reperibilità delle versioni PSVita al di fuori del PS Store è veramente scarsa, motivo per cui vi consiglio di tenere d’occhio Steam: i prezzi sono molto contenuti, soprattutto in periodo saldi, e i requisiti per far girare i titoli difficilmente vi daranno problemi. Sebbene la Hypercollection vi permetta di portare a casa tutti i tre giochi in un colpo solo, è sconveniente, sia perché non si tratta dei Re;Birth sia perché rischiate di trovarla a prezzo ben più alto dei singoli remake dagli store digitali!

Una volta passati attraverso i tre capitoli potrete fiondarvi su Megadimension Neptunia VII, rilasciato nel 2016 su PS4 e Steam. Al momento della scrittura di questa guida, VII è l’ultimo capitolo della saga principale rilasciato.

Ovviamente non abbiamo finito qui, perché agli sviluppatori piace renderci la vita complicata. Dirigiamoci quindi nel territorio degli…


Spin off di Hyperdimension Neptunia

L’incredibile popolarità del brand ha portato alla realizzazione di numerosi capitoli secondari con protagoniste le iconiche ragazze della serie. Non necessariamente RPG, questi spin off spaziano dagli idol game agli hack ‘n slash all’action RPG allo strategico e sono disponibili per varie piattaforme. Andiamo a vederli tutti!

Hyperdimension Neptunia Producing Perfection – PSVita

Producing Perfection è un idol game sviluppato da Idea Factory insieme a Tamsoft. Il gioco alterna sezioni di simulazione di produzione idol e gameplay da rhytm game in cui si fa largo uso delle funzioni touch della PSVita.
Insomma, uno spin off molto semplice che potrebbe interessarvi se siete fan del genere e di NepNep.

https://i0.wp.com/cdn.edgecast.steamstatic.com/steam/apps/387340/header.jpg

Hyperdimension Neptunia U: Action Unleashed – PSVita, Steam

Altro spin off sviluppato da Tamsoft, Action Unleashed è un action game ispirato alla nota saga di Senran Kagura, nel quale dovremo affrontare orde di nemici con le nostre eroine preferite che, subendo danni, izieranno a perdere pezzi di vestiti. Nessuno vi giudica se state pensando di tenere Vert in balia dei colpi, perciò se l’idea vi alletta, lo trovate sia su portatile Sony che su Steam. Non fatevi ingannare dalla U nel titolo; non solo non è per WiiU, ma è anche l’ultimo titolo che vedrei su tale console…

Hyperdevotion Noire: Goddess Black Heart – PSVita, Steam

Poteva mancare un capitolo dedicato alla tsundere per eccellenza dell’universo di Neptunia? Assolutamente no, ed è per questo che è uscito Hyperdevotion Noire, RPG strategico per PSVita e Steam, sviluppato da Sting Entertainment, autori di giochi di ruolo come Dungeon Traveler 2 o Baroque. Il titolo è incentrato su Noire, ma non mancano le altre eroine, il tutto con un gameplay tattico a griglia e uno stile grafico super deformed.

MegaTagmension Blanc + Neptune VS Zombies – PSVita, Steam

Devo proprio descrivervi un gioco con questo titolo o avete già capito tutto da soli? MegaTagmension è uno spin off ispirato alla serie di Light Novel Chou Jigen Game Neptune: High School, Alternative Universe in cui le dee sono studentesse del liceo invece che divinità, anche se in questo gioco mantengono comunque il loro stato divino, pur frequentando la scuola. Il gioco è un action game simile a Action Unleashed, sempre sviluppato da Tamsoft, stavolta però incentrato sull’esplosiva Blanc!

Superdimension Neptune vs Sega Hard Girls – PSVita, in arrivo su Steam (estate 2017)

Torniamo nel reame dei JRPG a turni con questo singolare crossover con Sega Hard Girls, saga sconosciuta in occidente che vede protagoniste le console SEGA immaginate come ragazzine moe. Insomma, una premessa molto simile al titolo di Idea Factory, motivo del crossover.
Pur avendo come al solito tutte le eroine principali presenti, la trama si concentra più IF per quanto riguarda le ragazze di Hyperdimension, e strizza l’occhio a Chrono Trigger per via delle tematiche temporali e soprattutto la sua non-linearità. E il Time-Eater, se vogliamo.

Cyberdimension Neptune: Four Goddess Online – In arrivo su PS4, Steam (inverno 2017)

Four Godesses Online è un titolo che ha saputo confondere molti giocatori al momento del suo annuncio: non si tratta infatti di un MMORPG ambientato nell’universo di NepNep (ci mancava solo quello ormai) ma un Action RPG in cui le nostre eroine giocano a Four Goddesses Online, l’MMO presente nell’universo della serie di cui Vert è una grande appassionata. Sì, fa molto .hack, sanno come conquistarmi.
Ognuna delle eroine giocherà con una classe anche molto diversa da quella con cui combatte nella “vita vera”; Blanc per esempio sarà una sacerdotessa, Rom e Ram ninja e samurai, per citarne alcune. Come ho già accennato, al momento della stesura di questa guida, stiamo aspettando il release occidentale previsto per l’Inverno 2017. Hype!

Hyperdimension Neptunia the Animation – anime.

Pur non trattandosi di un videogioco, ve lo cito ugualmente poiché può capitare di imbattersi in scene e immagini provenienti anche da questo universo. Serie anime di 13 episodi (12 + 1 OAV), è una storia separata da quella dei giochi, tant’è che compaiono personaggi provenienti da tutti i capitoli rilasciati all’epoca. Insomma, nulla di rilevante ma può essere carino da guardare.


E direi che abbiamo finito, almeno per quanto riguarda i capitoli rilasciati in Occidente. Eppure vi aspetta una sorpresa: pur trattandosi di una serie incredibilmente Giapponese, gli spin off rilasciati fin ora da noi sono anche quasi tutti quelli usciti in generale. Il che significa che anche il titolo più “questo in Occidente non ci arriva” è stato tradotto e doppiato in inglese! Non sottovalutate la popolarità di NepNep!
Per quanto riguarda i titoli confinati in oriente c’è pochissimo da dire: Shin Jigen Game Neptune VIIR è una rivisitazione di Megadimension VII col supporto al PlayStationVR, mentre NepNep Connect Chaos Champuru è un gioco di carte free to play con protagoniste varie serie di Compile Heart, e tra queste figura ovviamente Neptunia.

Insomma, pur trattandosi di una serie Giapponese molto vasta, è praticamente disponibile da noi nella sua interezza!

Possiamo quindi dire questa guida conclusa, spero vi torni utile per affacciarvi a questa strepitosa e ilarica serie di RPG, non la migliore sul campo, ma sicuramente unica a modo suo. Mi auguro di aver risposto a ogni dubbio, in caso contrario non esitate a contattarci. Noi ci vediamo alla prossima, qui da Gameindustri è tutto!

Data ultima modifica: 06/05/17

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...