Annunciato l’arrivo di Death end re;quest in Occidente

Il publisher Idea Factory ha annunciato l’arrivo in Occidente di Death end re;quest, RPG sviluppato da Compile Heart e rilasciato in Giappone lo scorso aprile. Il gioco verrà rilasciato nei primi mesi del 2019 su PlayStation 4, sia in formato fisico che digitale. e sarà completo di doppiaggio in lingua inglese e giapponese.

La storia ruota attorno ad Arata Mizunashi,  un programmatore di giochi che riceve all’improvviso una mail da parte di una sua collega e game director scomparsa un anno fa. Il testo è molto chiaro, Shiina Ninomiya, la donna dispersa, è rimasta bloccata in un MMO in fase di cancellazione e pieno di bug chiamato World Odyssey. Per salvarla, Arata dovrà spostarsi tra i due mondi, quello virtuale e reale, tramite l’aiuto divari NPC e persone reali. Death end re;Quest è un titolo che ruota attorno al concetto di bug e al modo in cui questi errori vengono visualizzati. Non solo Arata assisterà agli errori di programmazione, ma vedrà come questi influenzano il gioco stesso. Misteri su misteri come bug con volontà propria, NPC con emozioni umane, personaggi che non dovrebbero esistere sono solo alcuni dei tanti eventi di Death end re;Quest. La storia sarà divisa in scenari, ma la possibilità di beccare un finale sbagliato sarà molto alta. Il 99% delle scelte condurrà infatti ad un bad ending.

Per l’annuncio è stato rilasciato anche un nuovo trailer.

Fonte: Gematsu

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.