Trails of Cold Steel III: dettagli e screenshot sulle Divine Knight Battles

Falcom ha rilasciato oggi nuovi screenshot in cui viene mostrato lo svolgimento delle Divine Battles.

The-Legend-of-Heroes-Trails-of-Cold-Steel-III_2017_08-03-17_015.jpg_600

Valimar, il Divine Knight pilotato da Rean, fa il suo ritorno sul campo di battaglia, ma questa volta non sarà solo: i Panzer Soldat, progettati sul modello dei Divine Knight, sono stati prodotti in serie e vengono pilotati dagli studenti della Thors II.

Il giocatore può quindi comporre veri e propri party, in cui affiancare a Valimar dei Panzer Soldat pilotati dai suoi studenti.

The-Legend-of-Heroes-Trails-of-Cold-Steel-III_2017_08-03-17_017.jpg_600
Kurt e Ash, a bordo di due Panzer Soldat, combattono con Rean e Valimar. 

Gli screenshot mostrano Rean e i suoi compagni di battaglia affrontare due formidabili nemici: Aurelia LeGuin, preside della Thors II, a guida di un Panzer Soldat dorato, e un misterioso modello di Panzer Soldat blu, corazzato e pericoloso.

 

Anche i party di unità Soldat dispongono dei link attack. Per innescarli, bisogna colpire il punto debole dell’unità nemica. I Panzer Soldat sono composti da tre parti — testa, braccia e corpo — e colpire il punto debole aumenta le probabilità di farli sbilanciare, portando ai link attack. Colpendo invece un’altra parte del Soldat nemico, è possibile che esso si difenda o contrattacchi.

Accumulando BP, i link attack non consisteranno solo in un attacco di follow up da parte del partner, ma in vere e proprie tecniche speciali.

 

Inoltre, anche in questo tipo di battaglia sarà presente la break gauge, introdotta nel battle system proprio in questo capitolo: svuotando questa barra, il nemico perderà l’equilibrio ad ogni attacco, consentendo link attack da parte del party.

Altre volte, invece, si rende necessario giocare in difesa, sfruttando il comando “difendi” per minimizzare i danni. Premendo L2, è possibile vedere quale membro del party è sotto bersaglio degli attacchi nemici, per elaborare una strategia efficace.

 

Come nelle battaglie a piedi, anche sui Soldat è possibile usare i craft, accumulando CP. Con i craft, non si può scegliere quale parte dell’unità nemica colpire, ma ogni tecnica ha una probabilità diversa di sbilanciare il nemico.

Gli screenshot mostrano alcuni dei craft del party: Arc Moon Slash di Rean, che ha grandi probabilità di sbilanciare il nemico; Gemini Blast di Juna, che con i suoi proiettili svuota notevolmente la break gauge nemica; Rain Slash di Kurt, che ritarda le azioni del nemico.

 

Come in Trails of Cold Steel II, si possono inoltre assegnare dei partner ai piloti, che consentono l’utilizzo dei seguenti comandi: EX Art, ossia arti che, consumando EP, attivano vari effetti sugli alleati o nemici; Charge, che ricarica buona parte degli EP dell’unità; Spirit, che consuma EP per ripristinare HP e CP del Soldat.

Le EX Art varia a seconda del personaggio che fa da partner. Noire Barrier di Altina, per esempio, innalza una barriera che respinge gli attacchi nemici, mentre Acid Rain di Ash aumenta forza e CP sacrificando HP.

 

Fonte: Gematsu

 

 

Resta sempre aggiornato sul mondo RPG!

Pagina FB | Canale Telegram | Feed RSS

  • Recenti
  • Consigliati
Founder & Admin

Vorrei craftare come una protagonista di Atelier, vivere nel mondo della serie Trails, o almeno evocare un Persona dell’Empress arcana. Mi accontento di professare amore per tutte queste cose (e gli RPG in generale). Nel tempo che resta, studio lingue e coccolo gatti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.