FFXIV: Shadowbringers in arrivo a luglio; svelato il Gunbreaker job, le Viera e un Raid a tema NieR Automata

Nel corso del Final Fantasy XIV Fan Festival 2019 iniziato questa mattina a Parigi, il produttore Naoki Yoshida ha rilasciato nuove informazioni riguardanti l’espansione Shadowbringers. Una nuova razza giocabile, il Gunbreaker come job, un Raid a tema NieR Automata sono solo alcune delle novità che saranno presenti nell’espansione.

Il Fan Festival si apre con il teaser trailer dell’espansione e comprende scene extra rispetto a quello mostrato l’anno scorso.

Attenzione: Il video aggiornato potrebbe contenere spoiler della trama principale di Final Fantasy XIV: Stormblood, patch comprese.


Data di uscita per Shadowbringers

Come oggi annunciato, Final Fantasy XIV: Shadowbringers sarà disponibile dal 2 luglio 2019. Coloro che preordineranno l’espansione (i preordini apriranno il 6 febbraio) avranno diritto all’accesso anticipato a partire dal 28 giugno 2019.


Nuovo job: Gunbreaker

È stato annunciato un nuovo job che sarà disponibile per i giocatori che acquisteranno Shadowbringers: il Gunbreaker, un Tank che brandisce il Gunblade. Quest’ultimo è un’iconica arma della serie che in questo caso non si rifà a quelle utilizzate dall’Impero di Garlean, ma ricorda più il Gunblade del protagonista di Final Fantasy VIII, Squall Leonhart. Invece di sparare proiettili, il grilletto infliggerà danni extra.

Il Gunbreaker partirà dal livello 60 e la sua Job Quest inizierà nella città di Gridania. A sua disposizione avrà munizioni utilizzabili per aumentare la potenza del danno inflitto e sfruttare le abilità.


Modifiche al Battle System e “Trust” System

  • Il level cap sarà alzato da 70 a 80 per tutti i job, crafter e gatherers inclusi.
  • Il Battle System subirà cambiamenti, a cominciare dalla rimozione dei TP, ma dovremo aspettare il mese di maggio per saperne di più.
  • Il Raid principale di Shadowbringers sarà svelato al Tokyo Fan Festival che si terrà tra il 23 e il 24 marzo 2019.

  • Il “Trust” System sarà diverso rispetto a quello presente in Final Fantasy XI
  • Sarà possibile addentrarsi nei dungeon di storia di Shadowbringers con gli NPC inclusi in questa nuova meccanica. Ulteriori personaggi saranno reclutabili dopo il lancio della feature.
  • Non ci saranno cambiamenti per quanto riguarda la funzione di matchmaking del Duty Finder.
La Lalafell di Yoshida in compagnia di Thancred, Y’shtola e Urianger

Nuove zone: Rak’Tika Greatwood e Il Mheg

Sono state mostrate due nuove aree, una foresta nota come Rak’Tika Greatwood e il reame delle Pixies, Il Mheg.

La prima è una zona boschiva composta da enormi alberi. La seconda invece è un’area con un’ambientazione fantasy che brulica di fatine note come Pixies, le quali comunicano con un linguaggio particolare, “Fae”, sviluppato dal team di Final Fantasy XIV.  Le Pixies sono un nuovo tipo di Beast Tribes che venerano il Primal Titania.


Alliance Raid – YoRHa: Dark Apocalypse

Il nuovo Alliance Raid di Final Fantasy XIV comprende una collaborazione con due ospiti molto speciali, i produttori Yosuke Saito e Yoko Taro. Tra i loro titoli più recenti troviamo Dragon Quest XI e NieR Automata.

Come possiamo vedere dall’immagine, si tratta di un Alliance Raid interamente dedicato a NieR Automata che prende il nome di YoRHa: Dark Apocalypse”


Nuova razza: Viera


La nuova razza giocabile  è quella delle Viera (presenti nei Final Fantasy ambientati ad Ivalice), riconoscibili per le loro orecchie da coniglio. Data questa caratteristica, sarà necessario attuare modifiche al funzionamento degli elmi. L’outfit base delle Viera in gioco è quello presente nel video.


Collector’s Edition

La Collector’s Edition di Shadowbringers include: un artwork speciale creato da Yoshitaka Amano, una statuetta del Dark Knight, un Artbook, un mazzo di carte, lo Sticker del logo e oggetti in game come il Minion di Fran (Final Fantasy XII), la mount del Grani e il Revolver di Squall Leonhart (Final Fantasy VIII).

Come bonus preordine del gioco base troviamo invece il Minion di un Baby Gremlin e degli orecchini a forma di Aetheryte. Si tratta di orecchini speciali che aumentano del 30%  i punti esperienza guadagnati (fino al livello 70) e il loro item level scala in base al livello del personaggio.


Infine si è parlato di punti come la Restaurazione di Ishgard e il New Game +

  • La Restaurazione di Ishgard è un content endgame per Crafter e Gatherer sbloccabile dopo aver portato a termine la trama base di Shadowbringers.
  • Il New Game + permetterà di rigiocare le Main Scenario Quest con le statistiche attuali del proprio personaggio. Saranno introdotte diverse modalità che consentiranno di uscire e rientrare dal NG+
  • Il Team sta ancora lavorando al “World Visit” System che sarà disponibile a partire dalla Patch 4.57
  • I giocatori Twitch Prime avranno diritto allo Starter Pack di Final Fantasy XIV dal 4 febbraio al 3 maggio.
  • Nuove informazioni relative a Shadowbringers saranno rilasciate il 23 marzo al Tokyo Fan Festival.
Artwork ufficiale realizzato da Akihiko Yoshida

 

Fonte: NovaCrystallis

  • Recenti
  • Consigliati
Founder & Admin

Divoratrice di RPG fin dalla tenera infanzia e shippatrice seriale. Tra le mie serie preferite spuntano nomi come .Hack, Atelier, Dragon Age, Persona, Trails e Xeno. Toccatemi tutto, ma non FFIX.. Rumor dicono che passi tutte le giornate a pasticciare con il CSS e l’HTML, forse non hanno tutti i torti~

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.