Fire Emblem: Three Houses – Conosciamo nuovi personaggi, classi avanzate, reclutamento e molto altro

Nuova settimana, nuove informazioni per Fire Emblem: Three Houses direttamente dall’ultimo numero della rivista Famitsu. Come ormai di consuetudine, conosciamo ulteriori personaggi e diamo un’occhiata alle novità di gameplay.

Nota: In quanto traduzione dalla rivista giapponese Famitsu, i nomi delle meccaniche e delle abilità potrebbero differire dalla traduzione ufficiale italiana.


ALLEATI E NEMICI

In questo articolo diamo spazio a nuovi studenti delle rispettive tre Case, ad un personaggio affiliato alla chiesa di Seiros e conosciamo i membri dei “Coloro che si annidano nell’oscurità“, un’organizzazione che trama nell’ombra.

Per quanto riguarda la casa delle Aquile Nere vengono presentati Caspar, Linhardt e Petra.

  • Caspar von Bergliez è il secondogenito della famiglia Bergliez. Si allena duramente all’accademia per dimostrare che può fare la differenza grazie alle arti marziali. Ha un forte senso di giustizia e non sopporta le bugie. La sua personalità schietta lo fa spesso finire nei guai.
    Abilità personale: Mania per i litigi – I nemici adiacenti hanno un’evasione ridotta di 10.
  • Linhardt von Hevring è il figlio unico della famiglia Hevring. Ama la libertà e non sopporta le restrizioni Qualsiasi attività è per lui fastidiosa: nonostante sia una persona brillante, brama l’indolenza; è fortemente interessato nello studio degli Emblemi, tanto da dimenticarsi di mangiare e dormire. Lui e Caspar sono ottimi amici, anche se le loro personalità e i loro hobby sono differenti.
    Abilità personale: Riposo – Recupera il 10% dei suoi HP massimi stando fermo.
    Emblema: Emblema minore di Cesleen – Si dice che abbia la benevolenza di San Cesleen.
  • Petra MacNealy è la nipote del re dell’Arcipelago Brigid situato ad ovest di Fòdlan. L’arcipelago è sotto il controllo dell’Impero e, come prova di lealtà, è stato deciso che Petra frequentasse l’accademia. Sebbene non sia ancora abituata al linguaggio Fodlan, la giovane è entusiasta di studiare.
    Abilità personale: Giuramento protettivo – Critico +20 quando gli HP del nemico sono pari al 50% o meno.

Per quanto riguarda la casa dei Leoni Blu vengono presentati Annette, Sylvain e Ingrid.

  • Annette Fantine Dominic è la nipote del barone Dominic. Si è diplomata all’accademia della magia della Capitale con ottimi voti. Nonostante sia una lavoratrice instancabile con una personalità solare, ha spesso la testa tra le nuvole. Lei e Mercedes sono buone amiche dai tempi dell’accademia della magia, tra di loro si chiamano rispettivamente “Ann” e “Merce”.
    Abilità personale: Instancabile lavoratrice – Potenza +4 incoraggiando un alleato con l’apposito comando.
    Emblema: Emblema minore di Dominic. Emblema tramandato da Dominic, uno dei Dieci Grandi Fodlani.
  • Sylvain Jose Goetie è l’erede della famiglia Goetie. Si prende cura dei suoi amici e nella classe viene da tutti considerato come un fratello maggiore, ma è anche un playboy sempre intento a corteggiare le ragazze e per questo è spesso causa di problemi. Ha un fratello maggiore che è stato diseredato perché non ha manifestato l’Emblema.
    Abilità personale: Amante delle donne – Quando Sylvain si trova vicino ad un’unità alleata femminile, il colpo inflitto aumenta di +2, mentre quello ricevuto diminuisce di -2.
    Emblema: Emblema minore di Goetie. Emblema tramandato da Goetie, uno dei Dieci Grandi Fodlani.
  • Ingrid Brandle Galatea è la figlia unica della famiglia Galatea e amica d’infanzia di Dimitri, Sylvain e Felix. Aspira così tanto a diventare un nobile cavaliere che Dimitri stesso afferma che “si comporta da cavaliere molto più di coloro che già lo sono per davvero”. Nonostante la sua natura seria, perde il controllo davanti ai dolci.
    Abilità personale: Cavaliere femminile – Potenza di Stratagemma + 3 e Precisione + 5
    Emblema: Emblema minore di Daphnel. Emblema tramandato da Daphnel, uno dei Dieci Grandi Fodlani.

Per quanto riguarda la casa dei Cervi Dorati vengono presentati Ignatz, Marianne e Leonie.

  • Ignatz Victor è il secondogenito di una famiglia di mercanti dell’alleanza Leicester. Dato che il fratello maggiore erediterà l’attività di famiglia, i suoi genitori lo hanno fatto arruolare nell’accademia. Vuole diventare un cavaliere, ma sembra che nel profondo del suo cuore ci sia un desiderio ancora più profondo; è un bravo ragazzo che ama le opere d’arte e la natura
    Abilità personale: Occhi attenti – Precisione +20
  • Marianne von Edmund è la figlia adottiva della famiglia Edmund. Non dialoga molto con le altre persone, proprio per questo in pochi hanno sentito la sua voce. Si trova meglio nella natura a contatto con gli animali e spesso parla con loro. È profondamente religiosa e non dimentica mai di pregare per la dea.
    Abilità personale: Amante degli animali – Quando Marianne si trova nei pressi di un’unità alleata a cavallo/volante, lei recupera il 20% dei suoi HP massimi all’inizio del turno.
    Emblema: Ha un emblema, ma è sconosciuto.
  • Leonie Pinelli è la figlia di un cacciatore proveniente dal villaggio Sawin, situato nel territorio dell’alleanza. Si è iscritta all’accademia grazie ad un prestito chiesto agli abitanti del villaggio, vuole diventare un mercenario ben pagato. Jeralt, il padre del protagonista, fu la sua fonte d’ispirazione e si è autoproclamata come la prima discepola dell’uomo.
    Abilità personale: Indomita – Quando Leonie si trova vicino ad un’unità alleata maschile, il colpo inflitto aumenta di +2, mentre quello ricevuto diminuisce di -2.

Katherine
Conosciamo inoltre Katherine, cavaliere che ha giurato fedeltà alla chiesa di Seiros. Si è diplomata all’accademia ed è un’abile spadaccina che brandisce Fulmine, una delle armi leggendarie meglio note come Reliquie dell’Eroe.

Nemici

Un’organizzazione nota come “Coloro che si annidano nell’oscurità” trama nell’ombra ai danni di Fòdlan. Si tratta di un piccolo gruppo composto da: Thares, il capo dell’organizzazione. Solon, un pericoloso mago e Cronier, una ragazza crudele che parla in modo infantile.


CLASSI AVANZATE E TECNICHE DI BATTAGLIA

Una volta raggiunto il livello 20 i personaggi possono avanzare di grado ed essere promossi nelle rispettive classi di: Eroe, Fortezza, Paladino, Wrestler, Warlock e Vescovo.

  • L’eroe è una classe esclusivamente maschile con un grande potere d’attacco e di velocità. Le unità Eroe sono abili con la spada.
  • La Fortezza, come dice il nome, è una classe che fa dell’alta difesa il suo vanto. Le unità Fortezza sono abili con l’ascia.
  • Il Paladino ha un’alta difesa fisica e magica. Si tratta di una classe ben bilanciata.
  • Il Wrestler è una classe esclusivamente maschile. Le unità Wrestler sono abili nel colpire ripetutamente il nemico.
  • Il Warlock è una classe caratterizzata da un grande potenziale magico. La magia nera di queste unità è efficace contro i nemici con un’alta difesa.
  • Il Vescovo è la classe opposta del Warlock, sono infatti molto abili con la magia bianca. Le unità Vescovo hanno inoltre magie offensive, così da renderli una classe ben bilanciata.

Aumentare il Grado Professore sblocca speciali tecniche di battaglia con un alto potere offensivo, a discapito di attacchi extra e durabilità dell’arma.


ARCO DELLA GUERRA E RECLUTAMENTO PERSONAGGI

Come rivelato nel corso dell’E3 2019, Fire Emblem: Three Houses si divide in due parti. La prima è quella che si svolge all’interno dell’accademia in cui il giocatore è chiamato a svolgere il ruolo di professore, la seconda vede le Tre Case in lotta tra loro dopo un time-skip di ben cinque anni ed è noto come Arco della Guerra.

Il gameplay della seconda parte non si discosta molto da quello della prima. Alla fine di ogni mese c’è sempre un’importante battaglia da portare a termine. Anche il sistema di Tutoring rimane intatto, sebbene con un nome diverso.

È stato inoltre confermato che nell’Arco della Guerra sarà possibile reclutare personaggi che fanno parte di Case diverse dalla propria. Per reclutare gli altri personaggi, è necessario avere un determinato livello e determinate statistiche. Leonie, ad esempio, può essere reclutata solamente con un’alta statistica di forza e un alto livello nell’uso delle lance.

Non tutti gli studenti possono essere reclutati. Personaggi come i tre Lord (Dimitri, Claude ed Edelgard) sono esclusi dal reclutamento.


IL MOMENTO DEL TÈ

Se nel corso della settimana feriale il protagonista sarà tenuto a svolgere le regolari lezioni, durante la domenica sarà possibile accrescere ancora di più il rapporto con gli studenti grazie ad una meccanica particolare, il momento del tè. Invitare uno studente a bere un tè aumenta il di Supporto tra il protagonista e lo studente interessato.

Dopo aver selezionato le foglie di tè adatte, si accede ad un mini gioco in cui scegliere gli argomenti migliori da trattare con il personaggio in questione. Scegliendo le opzioni migliori si otterrà un “Perfetto momento del tè” e così facendo non solo aumenta il livello di Supporto tra professore e studente, ma si accede al Free Time in cui decidere se fare un regalo al personaggio con cui vogliamo avere un rapporto migliore o guardarlo ancora più da vicino.


CATTEDRALE, MERCATO E FABBRO

La cattedrale è una struttura che contiene le statue dei quattro Santi di Fódlan. Offrendo punti fama, ottenuti tramite battaglie e quest, le statue offrono potenziamenti come un aumento dei punti di tutorato o punti esperienza. Ogni statua ha un set di potenziamenti specifico.

Una volta al giorno è possibile invitare due studenti per esercitarsi nel canto. Oltre ad aumentare il Supporto tra professore e studenti, accresce il livello di Fede del protagonista. Cantare insieme a personaggi intonati aumenta ancora di più il risultato finale. Questa funzione è utile soprattutto per chi pratica la magia bianca.

Gli studenti possono lasciare lettere di consulenza del tutto anonime. Ad ogni lettera corrisponde una domanda ben precisa posta al giocatore, rispondere nel modo corretto aumenta il livello di Supporto tra professore e studente.

Fuori dall’accademia ci sono venditori ambulanti che vendono oggetti non disponibili nei normali negozi. Uno di questi è Anna, noto personaggio all’interno della serie, mercante che apparirà dopo il completamento di una certa Quest.

Grazie all’aiuto del fabbro, è possibile forgiare armi più potenti di quelle attualmente a disposizione, pagando sia in denaro sia con materiali come i minerali. Come accaduto in passato con Genealogy of the Holy War e Thracia 776 , la durabilità delle armi può essere ripristinata, anche in questo caso spendendo denaro e materiali. Le armi con una durabilità pari a 0 si rompono e diventano incapaci di sprigionare il loro potere.

Alcune armi, invece, si possono ripristinare in altri modi. Ad esempio, la Spada del Creatore, ovvero quella del protagonista, recupera 5 punti di durabilità riposando nella giornata di domenica.

Fonte: RPGSite

 

  • Recenti
  • Consigliati
Founder & Admin

Divoratrice di RPG fin dalla tenera infanzia e shippatrice seriale. Tra le mie serie preferite spuntano nomi come .Hack, Atelier, Dragon Age, Persona, Trails e Xeno. Toccatemi tutto, ma non FFIX.. Rumor dicono che passi tutte le giornate a pasticciare con il CSS e l’HTML, forse non hanno tutti i torti~

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.