Trails of Cold Steel ~ Riassunto

Impero di Erebonia, Città di Trista, anno 1204 del Calendario Septian

 

Rean Schwarzer arriva a Trista per frequentare l’Accademia Militare Thors. La Thors è una prestigiosa scuola fondata nel 985 dall’Imperatore Dreichels, vincitore della Guerra dei Leoni, un conflitto dinastico che divise Erebonia nella metà del 900. Nell’Impero vige un rigido sistema di classi sociali, che si riflette nell’organizzazione stessa della scuola: nobili e popolani frequentano classi differenti e sono differenziati dal diverso colore delle divise (bianco per i primi, verde per i secondi). Tuttavia, Rean e altri otto ragazzi, che individua durante la cerimonia d’apertura, indossano divise rosse, che segnalano la loro appartenenza a una nuova classe: la Classe VII.

I nove ragazzi vengono convocati dalla loro istruttrice, Sara Valestein, nel vecchio edificio della scuola, dove vengono subito messi alla prova con un particolare test d’ingresso: i ragazzi, nonostante le prime tensioni, si trovano a collaborare per la prima volta per sconfiggere un misterioso mostro che li attende nei sotterranei. Al termine della prova, Sara spiega loro che sono stati selezionati per far parte di una classe sperimentale, l’unica classe mista della scuola che ha il compito di testare la nuova tecnologia militare legata agli orbment ARCUS. La Class VII è così formata:

  • Rean Schwarzer, discepolo della scuola di spada orientale Eight Leaves, One Blade, originario della città montuosa di Ymir;
  • Alisa R., misteriosa ragazza che non vuole rivelare il proprio cognome;
  • Elliot Craig, ragazzo popolano originario di Heimdallr, la capitale dell’Impero, e appassionato violinista;
  • Gaius Worzel, uno studente straniero che viene dalle Nord Highlands, uno stato alleato dell’Impero;
  • Laura S. Arseid, nobile spadaccina figlia del Radiant Blademaster Victor S. Arseid, visconte della cittadina di Legram:
  • Emma Millstein, studentessa di origini popolane che ha ottenuto il punteggio migliore nei test d’ammissione;
  • Machias Regnitz, secondo per merito ai test d’ammissione e popolano che cova grande risentimento nei confronti della classe nobiliare;
  • Jusis Albarea, figlio del Duca Albarea, uno dei quattro nobili più importanti dell’impero e governatore della provincia di Kreuzen;
  • Fie Claussel, giovane ragazza taciturna ma molto ferrata nel combattimento.

 

 

Aprile

Dopo qualche settimana alla Thors, la maggior parte dei ragazzi si unisce a un club studentesco, ad eccezione di Rean, che decide — complice lo zampino di Sara — di aiutare il Consiglio Studentesco presieduto da Towa Herschel nelle sue attività. Ha modo di fare amicizia anche con gli amici di Towa: George Nome, un ingegnere responsabile della manutenzione degli orbment; Angelica Rogner, nobile anticonvenzionale con una passione per le moto e le belle ragazze; e Crow Armburst, sfacciato ragazzo con un debole per il gioco d’azzardo.

La routine scolastica della Class VII prevede ogni mese un esame pratico e uno studio sul campo in un’altra città. Inoltre, nei loro giorni liberi i ragazzi esplorano il vecchio edificio scolastico, la cui struttura sembra cambiare di mese in mese.

La Class VII viene divisa in due gruppi e mandata in due diverse destinazioni per il primo studio sul campo.

Rean, Alisa, Laura, Elliot si recano a Celdic, una cittadina nella provincia di Kreuzen che vive grazie al commercio. Tuttavia, un incidente di vandalismo al mercato crea gravi tensioni in un momento in cui Celdic pare essere ai ferri corti con il governo provinciale per quanto riguarda le tasse. Rean e i suoi compagni indagano sull’incidente e scoprono che a provocarlo è stato un gruppo di banditi in combutta con l’esercito provinciale. L’intervento della polizia ferroviaria, guidata dal Capitano Claire Riveldt, li mette al riparo da spiacevoli ripercussioni.

Questo primo incidente esprime le tensioni che animano Erebonia. L’impero è infatti diviso tra due fazioni: quella nobiliare, che fa capo ai quattro governatori delle province e ha come braccio armato l’esercito provinciale, e quella riformista, che fa capo al controverso cancelliere Gilliath Osborne e alla quale rispondono l’esercito imperiale e la polizia ferroviaria.

 

Maggio

La Classe VII è teatro di dissidi tra il popolano Machias, figlio del braccio destro del cancelliere Osborne, e Jusis, figlio di uno dei leader della fazione nobiliare. L’impossibilità dei due di andare d’accordo ha reso il loro studio sul campo di aprile un inferno per i compagni e li ha portati vicini al fallimento. Come se non bastasse, quando lo status di figlio adottivo del barone di Ymir di Rean viene reso noto, Machias si sente personalmente tradito dalle sue precedenti omissioni.

Per lo studio sul campo di maggio, Sara decide di radunare in un unico gruppo i tre, a cui aggiungono Fie ed Emma. La loro meta è Bareahard, la città natale di Jusis e roccaforte della fazione nobiliare.

Qui il gruppo viene accolto da Rufus Albarea, fratello maggiore di Jusis. Il padre del ragazzo si dimostra al contrario sfuggente e disinteressato: Rean viene a sapere da Jusis che il ragazzo è un figlio bastardo e per questo sempre trattato con freddezza dal padre. Anche Machias, loro compagno di stanza, ascolta la storia e cambia atteggiamento nei confronti del nobile. Tuttavia, non appena i due iniziano a collaborare, Machias viene messo agli arresti, mentre Jusis è richiamato nella sua residenza. Rean, Fie ed Emma decidono di correre in aiuto di Machias, servendosi di un passaggio segreto nelle fogne indicato loro dal Bracer Toval, un amico di Sara. Durante la loro missione di salvataggio, Fie esibisce incredibili abilità di guerriglia e rivela di essere cresciuta come Jaeger, mercenaria.

Jusis riesce a fuggire dal suo confinamento a casa e accorre in aiuto di Machias con gli altri. Tuttavia, anche questa volta si trovano messi alle strette dall’esercito provinciale e la situazione non degenera soltanto grazie al pronto intervento di Sara e Rufus.

 

GIUGNO

Mentre la Classe VII si prepara per gli esami teorici, fa il suo arrivo a Trista Sharon Kreuger, cameriera personale di Alisa che rivela la sua vera identità: il suo cognome è Reinford e la ragazza altri non è che la figlia di Irina Reinford, presidente della più importante industria orbitale di Erebonia, specializzata in tecnologia militare. Alisa si è iscritta alla Thors cercando di sfuggire al giogo della madre, ma Sharon pare decisa a non perderla di vista e assume il ruolo di governante del dormitorio della Classe VII, nonostante l’antipatia che Sara nutre nei suoi confronti.

Lo studio sul campo di giugno porta il gruppo di Rean, formato da lui, Alisa, Gaius, Emma e Jusis, alle Nord Highland, terra natale di Gaius. Qui conoscono la sua famiglia, che vive, come il resto della popolazione di Nord, di allevamento e nomadismo.

Nord è una terra di confine, su cui si affacciano tanto l’impero quanto la sua rivale, la repubblica di Calvard. Per questo, nelle lande quasi incontaminate di Nord è forte la presenza dell’Impero, con una torre di controllo a vigilare sui movimenti di Calvard e un il tenente-colonnello Zechs Vander a guidare il contingente armato stazionato a Zender Gate.

Durante le sue attività, la Classe VII si imbatte in Gwyn Reinford, nonno di Alisa e precedente presidente della Reinford. In disaccordo con le decisioni della figlia, l’uomo è stato costretto ad abbandonare la guida della compagnia cinque anni prima e vive ora sulle sponde del Lago Lacrima. Qui, la sera, Alisa si confida con Rean circa il difficile rapporto con la madre e la sua incertezza circa il suo futuro.

Un attacco alla torre di controllo getta Nord nel caos. Con il rischio di un conflitto armato con Calvard più tangibile che mai, la Classe VII decide di chiarire cosa ci sia dietro quest’incidente. Alla Torre si imbattono in Millium Orion, una ragazzina che combatte con un robot da lei chiamato affettuosamente “Lammy”. Dietro all’incidente pare esserci un gruppo di terroristi, il cui capo, il misterioso “G”, riesce a sfuggire alla cattura. L’incidente si conclude con l’intervento dell’Intelligence di Erebonia, rappresentata dal capitano Lechter Arundel e dalla stessa Millium.

 

Luglio

Rean riceve una visita della sorella adottiva Elise, studentessa della scuola femminile St. Astraia. La ragazza è preoccupata per il futuro del fratello, che in quanto figlio adottivo non si sente davvero a suo agio nella famiglia Schwarzer, nonostante l’amore dei genitori, e preferisce considerare una carriera militare piuttosto che ereditare il titolo di barone dal padre. In seguito a una lite tra i due, Elise si ritrova in pericolo dopo essere scappata nel vecchio edificio scolastico. Per salvarla, Rean libera un misterioso potere bestiale dentro di sé, come già fatto durante l’infanzia.

Nel frattempo, nella Classe VII emergono nuove tensioni, questa volta tra Laura e Fie. Le due vengono inserite da Sara nello stesso gruppo per lo studio sul campo di luglio, che porta le due, Rean, Elliot e Machias nella capitale, Heimdallr, città natale dei due ragazzi.

Ad Heimdallr, conoscono Fiona, la sorella di Elliot. Il ragazzo si confida con i compagni circa i dissidi con il padre, un generale dell’esercito imperiale che desidera per il figlio una carriera militare ed è contrario a quella musicale che il ragazzo vorrebbe intraprendere, seguendo le orme della sorella e della defunta madre. Laura e Fie riescono finalmente a venire a patti con le loro differenze quando Fie racconta il suo passato all’interno della brigata di Jaeger Zephyr. Il giorno dopo, è Machias a svelare le radici del suo odio per i nobili, coinvolti nella prematura scomparsa dell’amata cugina. Il ragazzo dimostra di aver capito di non dover giudicare le persone sulla base della loro classe sociale e di essere molto maturato durante i suoi mesi alla Thors.

Oltre ad incontrare il padre di Machias, il governatore Carl Regnitz, i ragazzi vengono invitati alla St. Astraia, la scuola di Elise, dove conoscono la sua migliore amica Alfin, principessa di Erebonia. In loro compagnia c’è anche il principe Olivert Reise Arnor, che rivela di essere l’ideatore del progetto Classe VII e di aver formato la classe proprio per creare una nuova generazione che andasse oltre le due fazioni in lotta tra loro.

Durante la loro permanenza, il gruppo soggiorna alla vecchia gilda Bracer della capitale e apprende che Sara era una Bracer di rango A prima che quasi tutte le gilde venissero chiuse in seguito a un incidente due anni prima. Incontrano inoltre la diva dell’opera Vita Clotilde, di cui Machias ed Elliot sono grandi fan.

Claire chiede ai ragazzi di assistere la polizia ferroviaria con le operazioni di sorveglianza durante il festival estivo. Tuttavia, questo non basta ad evitare che Alfin ed Elise siano rapite dai terroristi. Rean e gli altri si lanciano in loro soccorso e incontrano altri membri del gruppo che si autoproclama “Fronte di Liberazione dell’Impero”: S., V. e C.

I terroristi riescono a fuggire prima dell’intervento delle forze dell’ordine, tuttavia Alfin ed Elise vengono messe in salvo. Al momento di rientrare a Trista, la Classe VII riceve i saluti del Cancelliere Osborne in persona.

 

Agosto

La Classe VII si espande con l’arrivo di due “nuovi” studenti: Crow, che a causa della sua condotta sregolata deve recuperare crediti formativi, e Millium, la misteriosa ragazzina dell’Intelligence incontrata a Nord. La meta del nuovo studio è Legram, la cittadina natia di Laura. Qui il gruppo, formato da Laura, Rean, Emma, Jusis, Gaius e Millium, fa la conoscenza del Visconte Victor S. Arseid, il padre di Laura: l’uomo si allena con Rean e lo spinge a sfruttare il potere bestiale che si nasconde lui, cercando di indurlo ad accettare sé stesso. Una visita del Duca Cayenne, leader della fazione nobiliare e governatore della provincia di Lamare, mette in agitazione il Visconte, che lascia Legram.

Durante la sua assenza, tocca alla Classe VII andare in soccorso di due bambini che si sono avventurati nel castello di Lohengrin per scoprire quali misteri si celino dietro la campana che ha misteriosamente iniziato a suonare, ammantando di nebbia l’intera Legram. Questo castello costituì la base di Lianne Sandlot, leggendaria guerriera alleata di Dreichels durante la Guerra dei Leoni, e viene per questo protetto dai discendenti dei suoi cavalieri, la famiglia Arseid. Il castello imprigiona con la magia i ragazzi, che si trovano a dover affrontare il terribile Nosferatu: il provvidenziale intervento di una figura armata di lancia, tuttavia, salva i ragazzi e consente loro di riportare a casa i due bambini. Molti misteri permangono attorno al castello, tuttavia il gruppo deve dirigersi alla Fortezza di Garrelia per la seconda metà del suo studio, ricongiungendosi al resto della classe.

Durante il viaggio, incrociano il treno su cui il cancelliere Osborne e il principe Olivert si stanno recando a Crossbell per l’importante Trade Conference. A Garrelia i ragazzi sono accolti dal loro istruttore Neithard, maggiore dell’esercito imperiale, e dal suo superiore, il generale Craig, padre di Elliot.

Mentre giunge notizia di un attacco terrorista alla conferenza di Crossbell, il Fronte di Liberazione prende d’assalto anche Garrelia. Il loro obiettivo è sfruttare i cannoni della fortezza per attaccare Crossbell e uccidere il cancelliere. La Class VII, divisasi in due squadre, riesce a scongiurare quest’esito, sconfiggendo i due terroristi S (Scarlet) e V (Vulcan). Durante l’assalto, i terroristi si servono di mostri meccanici noti come arcaismi, che Sara riconosce come affiliati all’organizzazione Ouroboros. Pur riuscendo a sventare l’attacco, la Classe VII e l’esercito non riescono a catturare Scarlet e Vulcan, che riescono a sfuggire grazie al tempestivo arrivo di C in aeronave.

 

Settembre

Alla Thors, i tre direttori — Irina Reinford, Carl Regnitz e Rufus Albarea — si riuniscono per discutere il futuro della Classe VII e, persuasi da Olivert, acconsentono a far continuare i loro studi sul campo, nonostante la gravità dei recenti incidenti. Nel frattempo, i ragazzi cominciano i preparativi per il festival scolastico di ottobre e, su suggerimento di Towa, la Classe VII decide di organizzare una performance musicale.

Proprio a Trista viene presentata la Courageous, aeronave costruita con la collaborazione della Zeiss Central Factory di Liberl che ricalca proprio l’architettura della Arseille. Quest’aeronave, commissionata da Olivert, ha come capitano Victor S. Arseid e procede a fare il suo volo inaugurale con la Classe VII a bordo. L’intento del principe è quello di creare una terza fazione, in grado di opporsi ad Osborne senza però cedere alle pressioni nobiliari, e quest’aeronave ne è il simbolo tanto quanto la Classe VII.

Lo studio sul campo di questo mese porta il gruppo di Rean a Roer, città natale di Alisa. Qui, Rean, Alisa, Fie, Crow ed Elliot, accompagnati da Sharon, alloggiano a casa della ragazza ed emerge nuovamente il difficile rapporto con la fredda madre. Roer, intanto, è animata dalle tensioni tra l’esercito provinciale, leale al marchese Rogner (padre di Angelica), e la Polizia ferroviaria di Claire. Proprio il capitano invita Rean ad un incontro serale per metterlo in guardia su come le tensioni tra fazione nobiliare e riformista stiano per raggiungere un punto di non ritorno. La situazione dell’Impero è più instabile che mai e, secondo Claire, solo il Cancelliere e gli organi sotto il suo controllo possono garantire la sicurezza di Erebonia; una sicurezza messa a rischio anche all’interno, poiché è ormai certo che i terroristi guidati da C. godono del sostegno economico dei nobili guidati dal Duca Cayenne. La stessa Reinford Company è divisa tra fedelissimi di Osborne e fedelissimi dei nobili, tanto che la stessa Irina fatica a mantenere stabile la sua posizione di presidente.

Il giorno seguente, dopo che la Classe VII ha assistito la polizia ferroviaria con un incendio alla fabbrica, giunge notizia del fatto che la miniera di Sachsen è stata occupata dai terroristi del Fronte di Liberazione, che hanno preso in ostaggio tutti i minatori. Angelica e George raggiungono sul posto il gruppo di Rean: la ragazza è più che mai decisa a contrastare le macchinazioni della sua famiglia, in particolare quelle dello zio, capo della prima divisione della Reinford che sta sottraendo risorse alla compagnia in modo illecito. Sotto la sua guida, i ragazzi si inoltrano nella miniera e riescono a trovare buona parte dei lavoratori, che vengono scortati fuori da Crow prima che un crollo gli impedisca di ricongiungersi al gruppo. Rean e gli altri sconfiggono Vulcan e, successivamente, C. Il leader riesce a fuggire su un aeronave, che viene però abbattuta, segnando apparentemente la fine del Fronte di Liberazione…

 

Ottobre

I ragazzi della Classe VII ultimano i preparativi per il festival, ma, la sera prima della loro esibizione, una strana campana inizia a risuonare dal vecchio edificio scolastico. Rean e compagni indagano, trovandosi a dover sostenere l’ultima prova all’interno dell’edificio, dopo mesi di esplorazione. Dopo aver sconfitto un temibile mostro d’ombra,  l’edificio riacquista il suo aspetto originario e rivela un misterioso robot umanoide colore cenere, un “cavaliere”.

Il giorno seguente, il concerto della Classe VII si rivela un successo. Tuttavia, la festa finisce con una notizia devastante: Garrelia Fortress è stata misteriosamente disintegrata. L’equilibrio di Erebonia è più fragile che mai.

Una settimana dopo, la classe si riunisce per ascoltare alla radio il discorso che il Cancelliere, a Heimdallr intende fare in questa situazione di crisi. Proprio poco prima che Osborne possa annunciare la sua intenzione di entrare in guerra con Crossbell e Calvard, però, un proiettile lo colpisce. Il cecchino è C, ancora vivo, che rivela la sua vera identità: non è altri che Crow. Presto la capitale viene occupata dalle forze della fazione nobiliare, del Fronte di Liberazione e della brigata Jaeger Zephyr (quella in cui militava la stessa Fie), i quali dispongono dei Soldati Panzer, giganteschi combattenti meccanici pilotati dai soldati. Il tutto viene mostrato alla Class VII da un incanto di Vita Clotilde, la cantante dell’opera nota anche con lo pseudonimo Misty, il cui vero ruolo è quello di seconda Anguis della Società di Ouroboros, e che Emma pare conoscere molto bene.

Ouroboros, società dagli scopi misteriosi attiva in tutto il continente di Zemuria, è perciò dietro all’insurrezione della fazione nobiliare e del Fronte di Liberazione contro Osborne. Trista subisce la stessa sorte di Heimdallr e viene presto attaccata dalle forze nobiliari a bordo dei Panzer: nonostante la strenua resistenza organizzata dagli studenti e dagli insegnanti, i ragazzi della Classe VII sembrano poter fare ben poco contro questi combattenti meccanici. Ma una voce risuona nella testa di Rean: è quella di Valimar, il cavaliere che hanno recuperato nel vecchio edificio scolastico. Rean stringe con esso un patto e ne diventa il pilota, riuscendo a contrastare gli attacchi dei Panzer, compreso quello guidato da Scarlet. A guidarlo è Celine, la gatta nera di Emma, che, dopo averlo osservato per tutti questi mesi, rivela di poter parlare.

Quando le sorti della battaglia sembrano volgere a favore di Rean e Valimar, però, un altro Cavaliere, questa volta di colore blu, entra in scena: si tratta di Ordine, un altro Cavaliere Divino, comandato da niente di meno che Crow. Sconvolto, Rean affronta l’amico, ma è tutto inutile: l’esperienza di Crow come Awakener è di molto superiore e il ragazzo ne emerge sconfitto. I suoi amici e compagni si frappongono allora tra lui e Ordine, cercando di fargli guadagnare tempo.

Celine, contro il volere di Rean, ordina a Valimar di scappare in volo e l’opposizione del ragazzo è vana. Con il fato della Classe VII, della Thors e di tutta Erebonia appesa a un filo, c’è una sola certezza: la guerra civile è ormai scoppiata e tanto Rean quanto Crow vi giocheranno un ruolo cruciale.

 

 

  • Recenti
  • Consigliati
Founder & Admin

Vorrei craftare come una protagonista di Atelier, vivere nel mondo della serie Trails, o almeno evocare un Persona dell’Empress arcana. Mi accontento di professare amore per tutte queste cose (e gli RPG in generale). Nel tempo che resta, studio lingue e coccolo gatti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.